inizio REUMAFLEX 10

spazio dedicato alla presentazione dei nostri iscritti, pazienti e genitori e di piccoli pazienti, e diario personale di ognuno di essi
exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 05/11/2020, 20:47

E' probabilmente una mia paura .... purtroppo a livello psicologico dopo due anni di dolori causa artrite con la testa parto subito a pensare il peggio ...
onestamente devo dire che il male sta diminuendo (lentamente) , metto ghiaccio tutto il giorno e in ogni caso sto andando a lavorare anche se oggi mi han chiesto "ma come cammini ?" :O
spero proprio vada tutto a posto , e che sia trattato di paranoia : WallBash :

qui da stanotte tutti ai domiciliari : Andry : : Andry : : Andry : tanto per aggiungere un pò di ansia : Chessygrin :

una buona serata a tutti

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 05/11/2020, 21:47

QUINDI NON C'E' UNA DIAGNOSI DI LESIONE, CAPISCO LA PAURA. MIO MARITO EBBE UNA EMORRAGIA PERCHE' NELLA PREOSPEDALIZAZZIONE LO VISITO' UNA SPECIALIZZANDA CHE GLI DISSE DI NON SOSPENDERE LA CARDIOASPIRINA! IL GIORNO DOPO L'INTERVENTO EMORRAGIA ED IL CHIRURGO CERCO' DI "RIMEDIARE" MA ............ANCHE NOI PROFANI AVEVAMO IL DUBBIO CHE DOVESSE SOSPENDERE INVECE LA SPECIALIZZANDA DISSE CHE NON ERA NECESSARIO...... PERDONAMI SE TE LO DICO MA SECONDO ME SEI TORNATO A LAVORO TROPPO PRESTO. CAPISCO CHE DI QUESTI TEMPI NON SI PUO' ESSERE TROPPO PRUDENTI PERO', ALMENO, CERCA DI NON AFFATICARTI TROPPO. NON RICORDO, IN CHE REGIONE VIVI? EMILIA? LOMBARDIA?
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 06/11/2020, 20:17

Vivo in lombardia , per fortuna che sono rientrato in ufficio così posso uscire di casa ! Altrimenti altro che depressione : WallBash :
effettivamente potevo fare 15 gg di malattia ma ho chiesto al chirurgo se potevo fare solo 7 gg visto che di lavoro sto seduto posso staccare e sgranchirmi quando voglio e mi ha detto di si .

una buona serata a voi

Avatar utente
piccola
Messaggi: 625
Iscritto il: 28/01/2011, 17:25
Località: Bergamo

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da piccola » 06/11/2020, 21:59

Lombardia e smart working presenti all'appello!! Con compagno che lavora fuori casa quindi sono sempre sola...domani devo fare gli esami del sangue, per fortuna, così posso uscire : Chessygrin :
Ti capisco, se potessi anche io andrei in ufficio, stare a casa è devastante...capisco che è necessario, che c'è di peggio e bla bla bla, ma è pesante comunque...
Spero che i problemi che hai in questo periodo si risolvano presto : Rolleyes :
Ti aspetterò sempre, anche quando sarà assurdo sperare... (tratto dal libro più bello che mi abbiano mai fatto leggere a scuola... ormai è diventato il mio motto)

Artrite Reumatoide/Connettivite Indifferenziata diagnostica a Settembre 2006.
Attualmente in cura con: deltacortene, plaquenil, dibase, celebrex e humira.

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 07/11/2020, 21:54

IO VIVO A ROMA MA MIO FIGLIO CON LA FAMIGLIA STA A MILANO. E' DURISSIMA PER TUTTI MA DOBBIAMO IMPARARE E RISPETTARE LE REGOLE. SE AVESSIMO CONTINUATO AD USARE LA MASCHERINA, MANTENERE DISTANZIAMENTO ED EVITARE DI AMMUCCHIARCI OVUNQUE A QUEST'ORA STAREMMO MEGLIO. IL GOVERNO HA LE SUE COLPE, TANTISSIME E GRAVI, MA NOI CI METTIAMO DEL NOSTRO...SE POI AGGIUNGIAMO I NEGAZIONISTI....POSSIAMO SPERARE SOLO CHE ARRIVI PRESTO UN VACCINO ALTRIMENTI CI SARANNO ALTRI MESI DI SOFFERENZA PER TUTTI E IL PAESE NON REGGEREBBE.
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 09/11/2020, 19:55

piccola ha scritto:
06/11/2020, 21:59
Lombardia e smart working presenti all'appello!! Con compagno che lavora fuori casa quindi sono sempre sola...domani devo fare gli esami del sangue, per fortuna, così posso uscire : Chessygrin :
Ti capisco, se potessi anche io andrei in ufficio, stare a casa è devastante...capisco che è necessario, che c'è di peggio e bla bla bla, ma è pesante comunque...
Spero che i problemi che hai in questo periodo si risolvano presto : Rolleyes :
Io ho chiesto esplicitamente di rientrare in ufficio perchè ero alla frutta come testa :( , per fortuna c'era la possibilità di stare in ufficio in totale sicurezza , fai conto che ora siamo in 6 in un ufficio da 30 persone .

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 09/11/2020, 20:05

lorichi ha scritto:
07/11/2020, 21:54
IO VIVO A ROMA MA MIO FIGLIO CON LA FAMIGLIA STA A MILANO. E' DURISSIMA PER TUTTI MA DOBBIAMO IMPARARE E RISPETTARE LE REGOLE. SE AVESSIMO CONTINUATO AD USARE LA MASCHERINA, MANTENERE DISTANZIAMENTO ED EVITARE DI AMMUCCHIARCI OVUNQUE A QUEST'ORA STAREMMO MEGLIO. IL GOVERNO HA LE SUE COLPE, TANTISSIME E GRAVI, MA NOI CI METTIAMO DEL NOSTRO...SE POI AGGIUNGIAMO I NEGAZIONISTI....POSSIAMO SPERARE SOLO CHE ARRIVI PRESTO UN VACCINO ALTRIMENTI CI SARANNO ALTRI MESI DI SOFFERENZA PER TUTTI E IL PAESE NON REGGEREBBE.
spero anche io arrivi il vaccino come promettono dopo Natale , così non si può reggere ..

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 10/11/2020, 10:43

IERI AL TG HO SENTITO CHE UN VACCINO ARRIVERA' ENTRO MARZO. ANCHE SE UN QUANTITATIVO INIZIALE A FINE ANNO SARA' RISERVATO AL PERSONALE MEDICO. SPERIAMO
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 17/11/2020, 19:38

Si la notizia del vaccino è su tutti i tg e giornali .. speriamo proprio sia la fine di questo incubo ,
resterà purtroppo il dolore di chi non c'è l'ha fatta , ma questa è una grande notiza ..
speriamo che i nostri politichetti non facciano casino per la distribuzione : Andry :
n.b. qui in lombardia aspettiamo ancora in vaccino anti influenzale : Andry :

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 18/11/2020, 10:05

SI ANCHE PER I VACCINI ANTINFLUENZALI E' UN GRAN CASINO. GENTE CHE NON S'E' MAI VACCINATA, COME ME, QUEST'ANNO FA IL VACCINO, LE ASL NON SI SONO ORGANIZZATI, I MEDICI NEANCHE.............IO SONO FORTUNATA HO UN BRAVISSIMO MEDICO DI BASE E LA VACCINAZIONE E' ANDATA LISCIA COME GLI ALTRI ANNI. HO PRENOTATO IL VACCINO ED IL GIORNO STABILITO HO FATTO LA PUNTURA......IO NON L'HO MAI FATTO PERCHE' NON HO MAI PRESO INFLUENZA, EVIDENTEMENTE IL MIO SISTEMA IMMUNITARIO (COME LA MAGGIOR PARTE DI CHI E' AUTOIMMUNE), E' PARTICOLARMENTE ATTIVO. QUEST'ANNO, PERO', MI HANNO PRATICAMENTE OBBLIGATA (SPECIALMENTE MIA NUORA CHE E' RICERCATRICE ED HA LAVORATO MOLTI ANNI IN CASA FARMACEUTICA): SETT'ANTANNI, MALATA CRONICA, MALATA AUTOIMMUNE, CATEGORIA A RISCHIO.......
FATTO, NESSUNA REAZIONE ......................ORA SPERIAMO ED ASPETTIAMO IL VACCINO ANTI COVID................
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 23/11/2020, 19:17

Buona sera , resoconto acciacchi :
Lunedi scorso visita da reumatologo , mi ha tolto il cortisone 8) evviva ! e detto di proseguire con Reumaflex e vit. d
E mi ha trovato a posto con le articolazioni (cosa che sentivo già da Agosto) infatti è parecchio che non prendo antidolorifici
mi ha fissato appuntamento tra 8 mesi ... Inutile dire che sono molto felice di questa notizia : Chessygrin :
oggi mi ha rivisto il chirurgo che mi ha operato di ernia inguinale per vedere il motivo di questo dolore a un mese da operazione
ha detto che si sono infiammati i punti di sutura tra rete e cartilagine pubica è mi ha fatto infiltrazione cortisonica da ripetere fra 15 gg
spero proprio abbia azzeccato problema : Blink : venerdi scorso non stavo in piedi dal male : Andry :
non mi resta che portare pazienza ... Ma i malati reumatici di pazienza de hanno tanta per forza ...

un saluto

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 24/11/2020, 10:31

WOW! SONO PROPRIO CONTENTA, UNA BUONA NOTIZIA OGNI TANTO CI VUOLE.
SPERIAMO CHE ANCHE IL CHIRURGO ABBIA RAGIONE COSI' HAI SMARCATO UN PROBLEMA. DEVO DIRE CHE ANCHE MIO MARITO LAMENTA DOLORE NELLA ZONA DELL'INTERVENTO (ORMAI 7 ANNI FA) PERO' E' UNA COSA BLANDA NON E' UN GRAND DOLORE...................
INCROCIO LE DITA PER TE!
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Rispondi

Torna a “LIBRO DEGLI OSPITI”