Possibile SACROILEITE INFIAMMATORIA reumatica...CONSIGLI!!!

spazio dedicato alla presentazione dei nostri iscritti, pazienti e genitori e di piccoli pazienti, e diario personale di ognuno di essi
Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: Possibile SACROILEITE INFIAMMATORIA reumatica...CONSIGLI

Messaggio da lorichi » 09/04/2017, 9:41

CIAO IAIA BENVENUTA NEL NOSTRO FORUM
CONOSCO BENISSIMO LA SACROILEITE ED ANCHE L'INDOXEN AVENDOLO USATE PER CIRCA 30 ANNI
MA ANCHE LA SUPPOSTA DELLA SERA E' DI INDOXEN?
SE LA TUA E' SACROILEITE, E SI PUO' VEDERE ANCHE CON UNA RADIOGRAFIA, L'INDOXEN E' UN FARMACO MOLTO EFFICACE. PER ME E' STATO L'UNICO CHE DOPO 12 ANNI DI DOLORE ININTERROTTO ME LO HA TOLTO PER 6 MESI.......
100 MG AL GIORNO SONO UN DOSAGGIO GIUSTO MA SE ANCHE LA SUPPOSTA DELLA SERA E' DI INDOXEN VUOL DIRE CHE LA DOTTORESSA HA DECISO PER UNA CURA D'ATTACCO.
TUTTO QUESTO INSIEME AL CORTISONE DOVREBBE DARTI UN PO DI SOLLIEVO ANCHE SE POI E' VERO CHE OGNUNO DI NOI HA LA SUA CURA PERSONALIZZATA.
SE I DOLORI SONO ANCORA MOLTO PRESENTI FORSI DOVRESTI AUMENTARE UN PO IL CORTISONE.
IN OGNI CASO, UNA VOLTA AVUTA LA DIAGNOSI CERTA, TI DOVRANNO PRESCRIVERE UN FARMACO DI FONDO, UN IMMUNOSOPPRESSORE CHE NON SIA SOLO UN SINTOMATICO COME IL CORTISONE.
IO HO AVUTO SACROILEITE PER 32 ANNI MA NON E' MAI DIVENTATA SPONDILITE, NON C'E' UNA REGOLA CHE VALGA PER TUTTI.
HAI FATTO LA RICERCA DEGLI ANTIGENI? L'IPOTESI DELLA DOTTORESSA RIGUARDA UNA FORMA DI ARTRITE DEL GRUPPO DI QUELLE SIERONEGATIVE QUINDI DALLE ANALISI POTREBBE NON RISULTARE NULLA PER QUESTO LA RICERCA DELL'HLA POTREBBE ESSERE DI AIUTO.
SUI MEDICI NON TI POSSO AIUTARE, NON CONOSCO LA DOTTORESSA NE' LE STRUTTURE DEL NORD IN OGNI CASO, IN LINEA GENERALE, E' SEMPRE BENE RIVOLGERSI AD UN GRANDE OSPEDALE CHE ABBIA UNA STRUTTURA DI REUMATOLOGIA CONOSCIUTA E SICURAMENTE IN LOMBARDIA POTRAI TROVARE OTTIMI CENTRI DI ECCELLENZA COSI' COME AL CENTRO ED IL RIZZOLI E' UNO DEI MIGLIORI.
SPERO DI ESSERTI STATA UTILE. NEL FRATTEMPO TI INVITO A LEGGERE IL NOSTRO REGOLAMENTO E LE NORME SULLA PRIVACY, CHE TROVI NEL LINK IN ALTO NELLA HOME PAGE, E DARCI POI CONFERMA DELLA PRESA VISIONE.
SONO LOREDANA LA MIA STORIA E' SOTTO LA FIRMA
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
DANY45
Messaggi: 2045
Iscritto il: 29/09/2009, 14:05
Località: BOLOGNA

Re: Possibile SACROILEITE INFIAMMATORIA reumatica...CONSIGLI

Messaggio da DANY45 » 09/04/2017, 11:19

CIAO IAIA
E BENVENUTA NEL FORUM.
ANCH'IO SONO DI BOLOGNA E SONO IN CURA ALL'OSPEDALE S.ORSOLA - MALPIGHI ALL'UNITA' REUMATOLOGICA DI MEDICINA INTERNA BORGHI.
SO CHE ANCHE IL RIZZOLI E' UN BUON OSPEDALE E POTRESTI ASPETTARE LA VISITA DI MAGGIO E SE TI TROVI BENE E' MOLTO PIU' COMODO
CHE ANDARE A MILANO.
IO AL MALPIGHI MI TROVO MOLTO BENE E PUOI SEMPRE PRENDERE IN ESAME ANCHE QUESTA STRUTTURA.
OGNUNO DI NOI E' UN UNIVERSO A SE' E A PARITA' DI DIAGNOSI LA RISPOSTA E' DIVERSA E NON TUTTI I FARMACI VANNO BENE.
CI VUOLE TANTA PAZIENZA E PROVARE FINCHE' NON SI TROVA IL MEDICO GIUSTO E IL GIUSTO MIX DI FARMACI CHE FA PER NOI.
NON TI ARRENDERE.
SONO DANIELA E I MIEI ACCIACCHI LI LEGGI SOTTO LA FIRMA.
FACCI SAPERE COME PROCEDE LA TUA SITUAZIONE.
SE VUOI POSSO DIRTI CHE DOTTORESSA MI SEGUE AL MALPIGHI.
A PRESTO.
Daniela
Se hai un cane non sei mai solo

Emily
Immagine

Jerry
Immagine

Immagine
Immagine


I miei acciacchi: Artrite reumatoide, Fibromialgia, Osteoporosi, Rizoartrosi,Tiroidite di Hashimoto, Calcoli renali e ...... speriamo basta.. Ultima diagnosi: coxartrosi bilaterale. sarà l'ultima ? No, non era l'ultima ! ..Il 5 novembre 2010 sono stata operata di un cancro all'intestino......dopo questo vorrei proprio non dover aggiungere altro, mi pare che basta e avanza... - Credevo fosse l'ultimo acciacco invece in giugno 2015 herpes zoster all'occhio sinistro ! in agosto 2015 sono caduta e mi sono lesionata i legamenti di perone e astragalo del piede sx e ancora ne porto le conseguenze avendo sforzato tanto la gamba dx. ,

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: Possibile SACROILEITE INFIAMMATORIA reumatica...CONSIGLI

Messaggio da lorichi » 09/04/2017, 12:11

CARA IAIA LE RISPOSTE CERTE NON TE LE DARA' NESSUNO. IL "BELLO" DELLE MALATTIE INFIAMMATORIE AUTOIMMUNI E' CHE NON CI SONO CERTEZZE.
PARTENDO DA QUESTO PUNTO CHE, MI SENTO DI DIRE, E' UNA CERTEZZA PER TUTTI TI DEVI ARMARE DI TANTA PAZIENZA E SEGUIRE LE INDICAZIONI DEL MEDICO. UNA VOLTA TROVATO QUELLO CHE TI DA FIDUCIA, CHE TI FA PENSARE "SI QUESTO MI PARE CHE ABBIA CAPITO, MI STA A SENTIRE ECC" SEGUI LE SUE INDICAZIONI E NON CAMBIARE MEDICO OGNI 6 MESI SOLO NELLA SPERANZA DI AVERE UNA DIAGNOSI CERTA ED UNA TERAPIA ALTRETTANTO CERTA. IO SONO L'ESEMPIO DI COME LE COSE CAMBIANO ED EVOLVONO. SONO PARTITA DA UNA SACROILEITE CHE E' DURATA 32 ANNI E NEI SUCCESSIVI 10 HO VISTO UNA EVOLUZIONE CONTINUA CON INTERESSAMENTO DELL'INTESTINO, DELL'ESOFAGO E, IN ULTIMO, SI E' MANIFESTATA LA PSORIASI. LA MIA ARTRITE E' DIVENTATA UNA ARTRITE PSORISIACA CON COINVOLGIMENTO DELL'INTESTINO ED APPARATO DIGERENTE. CHISSA' MAGARI A 80 ANNI AVRO' QUALCHE ALTRA COSA.
CON QUESTO NON VOGLIO SPAVENTARTI VOGLIO SOLO CHE TU TI TRANQUILLIZZI ED AFFRONTI CON CALMA LE COSE MANO A MANO CHE SI PRESENTANO.
LA COSA PIU' IMPORTANTE E' TROVARE IL MEDICO GIUSTO.
DEVI ANCHE SAPERE CHE SPONDILITE ANCHILOSANTE E SACROILEITE NON SONO LA STESSA COSA. LA SACROILEITE PUO' INTENDERSI COME L'ANTICAMERA DELLA SPONDILITE, ED E' VERO IN MOLTI CASI, MA NON E' UN AUTOMATISMO. IO NON HO SVILUPPATO LA SPONDILITE (CHE PURE AVEVA MIO NONNO!) E COME ME TANTI ALTRI....
L'ULTIMA COSA SONO I FARMACI BIOLOGICI. SE LA DIAGNOSI SARA' CONFERMATA PROBABILMENTE LA TERAPIA INIZIALE SARA' CON IMMUNOSOPPRESSORE PERCHE' IL PROTOCOLLO DEI BIO PREVEDE CHE SI PRESCRIVANO SOLO SE NON SI E' RESPONSIVI AD ALMENO TRE IMMUNOSOPPRESSORI. PUO' CAPITARE UN MEDICO CHE TE LI PRESCRIVE ALLA PRIMA VISITA MA DEVONO ESSERCI CONDIZIONI PARTICOLARI. QUINDI, ANCHE IN QUESTO CASO, CALMA. ANCHE SE STAI MALE E VORRESTI SUBITO LA SOLUZIONE DEFINITIVA E' POSSIBILE CHE TU DEBBA PROVARE TANTI FARMACI PRIMA DI TROVARE QUELLO GIUSTO PER TE.
SPERO DI AVER CHIARITO QUALCHE DUBBIO, UN ABBRACCIO

P.S. TI HO SPOSTATA IO NEL LIBRO DEGLI OSPITI QUINDI NON DEVI FARE NULLA
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: Possibile SACROILEITE INFIAMMATORIA reumatica...CONSIGLI

Messaggio da lorichi » 09/04/2017, 16:16

COME DICEVO NEL MIO POST PRECEDENTE IO HO AVUTO SACROILEITE PER 32 ANNI CHE NON E' MAI DIVENTATA SPONDILITE ANCHILOSANTE. LA SACROILEITE E' UNA INFIAMMAZIONE DELLE ARTICOLAZIONI DEL BACINO; PIU' PRECISAMENTE DELLE ARTICOLAZIONI SACRO-ILIACHE ED I SINTOMI SONO UGUALI A QUELLI DELLA SCIATALGIA; IN GENERE PUO' ESSERE IL PRIMO SEGNALE DI UNA FUTURA SPONDILITE MA NON E' DETTO CHE QUESTO AVVENGA. E' POSSIBILE, COME DICE MICHELA, CHE FIN DA SUBITO SI MANIFESTI UNA SPONDILITE MA, FRANCAMENTE, DISTINGUERE QUALE TRATTO DELLA COLONNA TI FA MALE A CHE TI SERVE? LA SACROILEITE SI RICONOSCE FACILMENTE PER QUESTA PSEUDO SCIATALGIA CHIAMATA "MOZZA" PERCHE' IL DOLORE NON SUPERA IL GINOCCHIO MENTRE NELLA SCIATALGIA VERA, QUELLA DA SCHIACCIAMENTO DELLE VERTEBRE (CHE NON HA NULLA A CHE VEDERE CON UNA MALATTIA REUMATICA) LA SCIATALGIA ARRIVA FINO AL PIEDE E NEI CASI ACUTI SI HA LA SENSAZIONE DI FORMICOLIO PROPRIO PERCHE' IL NERVO SCIATICO E' SCHIACCIATO. INOLTRE, COME E' SUCCESSO A ME, LA SCIATALGIA DA SACROILEITE PUO' ESSERE BILATERALE E QUESTO NON DEVE SFUGGIRE A CHI FA LA DIAGNOSI PERCHE' UNA SCIATALGIA DA ERNIAZIONE COINVOLGE SEMPRE LA STESSA GAMBA; COME DISSE IL MEDICO CHE MI FECE LA DIAGNOSI NEL 1987 "IO UNA ERNIA CHE UN GIORNO VA A DESTRA ED UN ALTRO VA A SINISTRA NON L'HO MAI VISTA".
SPONDILITE DI PER SE SIGNIFICA INFIAMMAZIONE DELLA COLONNA....
PER SEMPLIFICARE...VOGLIAMO CHIAMARE SPONDILITE IL DOLORE DI TUTTA LA COLONNA E SACROILEITE QUELLO DEL TRATTO LOMBO SACRALE?
PENSO CHE STARE A LAMBICCARTI SULLE PAROLE SERVA SOLO A CONFONDERTI E ALLA FINE LE CURE SARANNO LE STESSE.
AVRAI NOTATO CHE USO QUASI SEMPRE IL CONDIZIONALE PERCHE' NON CI SONO CERTEZZE. A PARITA' DI DIAGNOSI POSSIAMO AVERE SINTOMI DIVERSI E REAGIRE IN MODO DIVERSO ALLE TERAPIE.
Iaia13 ha scritto:Ma é possibile avere una sacroileite senza essere affetti dalla Spondilite? É questo il mio dilemma!!! ;)
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
DANY45
Messaggi: 2045
Iscritto il: 29/09/2009, 14:05
Località: BOLOGNA

Re: Possibile SACROILEITE INFIAMMATORIA reumatica...CONSIGLI

Messaggio da DANY45 » 10/04/2017, 11:41

Ciao Iaia
ti ho mandato un messaggio privato con i nomi delle dottoresse che mi seguono al Malpighi.
A presto.
Daniela
Se hai un cane non sei mai solo

Emily
Immagine

Jerry
Immagine

Immagine
Immagine


I miei acciacchi: Artrite reumatoide, Fibromialgia, Osteoporosi, Rizoartrosi,Tiroidite di Hashimoto, Calcoli renali e ...... speriamo basta.. Ultima diagnosi: coxartrosi bilaterale. sarà l'ultima ? No, non era l'ultima ! ..Il 5 novembre 2010 sono stata operata di un cancro all'intestino......dopo questo vorrei proprio non dover aggiungere altro, mi pare che basta e avanza... - Credevo fosse l'ultimo acciacco invece in giugno 2015 herpes zoster all'occhio sinistro ! in agosto 2015 sono caduta e mi sono lesionata i legamenti di perone e astragalo del piede sx e ancora ne porto le conseguenze avendo sforzato tanto la gamba dx. ,

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: Possibile SACROILEITE INFIAMMATORIA reumatica...CONSIGLI

Messaggio da lorichi » 10/04/2017, 15:30

SPIACE DOVERLO DIRE MA SE SI TRATTA DI MALATTIA CRONICA SARANNO "CRONICHE" PURE LE CURE.
IO HO PRESO INDOXEN ININTERROTTAMENTE DAL 1987 AL 2007....LA DIFFERENZA ERA RIUSCIRE AD ALZARSI E ANDARE IN UFFICIO OPPURE NO. CAMMINARE OPPURE NO.............CAMMINARE SI FA PER DIRE : Chessygrin :
Iaia13 ha scritto: Continuerò ad impasticcarmi e a capire quale sia il medico giusto per me!
Ma si possono prendere antinfiammatori di quel tipo per più di un mese tutto i giorni? Non succede niente?
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Rispondi

Torna a “LIBRO DEGLI OSPITI”