Arnica compresse

…a volte aiutano...(si rammenta che anche i cosiddetti farmaci naturali hanno controindicazioni e che solo il proprio medico può prescrivere i farmaci necessari a ciascuno di noi)
Avatar utente
speranza_ultima
Messaggi: 478
Iscritto il: 19/09/2013, 13:19

Re: Arnica compresse

Messaggio da speranza_ultima » 25/02/2015, 14:25

amica68 ha scritto:Domanda a voi esperte di medicina naturale,mi hanno consigliato arnica hell fiale (che leggo sarebbe X uso punture ma io dovrei però prenderei x bocca) .... Innanzitutto ditemi che sapore non orrendo,e poi mi date indicazioni di come assumerlo? Mi ha consigliato 2 fiale al giorno x 10gg devo prenderlo digiuno? Altre indicazioni? Grazie
ciao, quelle in fiale non l'ho mai utilizzata,
però ho usato le pastiglie che facevo sciogliere in bocca
e anche le gocce (15 gocce con un po' di acqua)
io mi trovo benissimo e la uso quando ho male, a me l'aveva consigliata anche il dentista prima dell'intervento
La speranza è l'ultima a morire

Avatar utente
speranza_ultima
Messaggi: 478
Iscritto il: 19/09/2013, 13:19

Re: Arnica compresse

Messaggio da speranza_ultima » 25/02/2015, 14:26

per quanto riguarda le fiale non so dirti

non ho neanche capito se quelle che si usano per le iniezioni intramuscolo sono le stesse

le gocce e le pastiglie le prendevo dopo aver lavato i denti ma non aveva importanza prima o dopo dei pasti
La speranza è l'ultima a morire

Avatar utente
speranza_ultima
Messaggi: 478
Iscritto il: 19/09/2013, 13:19

Re: Arnica compresse

Messaggio da speranza_ultima » 25/02/2015, 15:51

amica ti ho mandato mp con link di un articolo in cui spiega tutto
La speranza è l'ultima a morire

Avatar utente
amica68
Messaggi: 1135
Iscritto il: 16/02/2013, 23:50

Re: Arnica compresse

Messaggio da amica68 » 12/03/2015, 16:34

scusate il ritardo ma vi aggiorno sui chiarimenti che ho avuto dal medico stesso:
sì l'arnica in fiale, anche se sarebbe per uso iniezione, si può mettere sotto la lingua e deglutire, possibilmente lontano dai pasti....il sapore non è orrendo...diciamo che sa di poco....molto più "saporito" (per non dire salato!) il prezzo.... ;)
dal 1974 asma bronchiale allergica trattata con immunoterapia
- dal 1980 sciatalgia dx, seguita da tallonite dx....di natura....misteriosa....
- dal 1984 finalmente diagnosi di ARTRITE REUMATOIDE GIOVANILE curata con sali d'oro (ridaura 3cp) + fans (voltare tra i 300 e i 50mg) + cortisone (sporadico per uveite)
- dal 1985 uveiti e iridocicliti acute ricorrenti trattate con cortisone e sottocongiuntivali
- dal 1991 diagnosi di SPONDILOARTRITE SIERONEGATIVA HLA B27+, curata con salazopirina, metotrexate e infine
- dal 2003 al 2013 trattata con remicade con ottimi risultati
- dal gennaio 2013 nuovo peggioramento, switch da remicade ad humira + methotrexate 10 mg + Voltaren 100/200/300.....e di nuovo 50mg cortisone per ritorno uveite.....che appena sospeso cortisone ritorna....e di nuovo 25mg e si ricomincia....
- dal giugno 2013 finalmente primi effetti di Humira , tengo methotrexate 10mg, scalo Voltaren a 25mg e intanto vediamo di scendere anche con cortisone mentre l'uveite indietreggia (10mg), aggiungo integratore Norflo e collirio antinfiammatorio (indom) a quello al cortisone (luxazone)
- dal luglio 2013 aggiunta di DiBase 25.000 una volta al mese ed inizio TOS, Premia 0,30mg.
- da settembre 2013 stop cortisone sia collirio che orale, continuo solo Indom collirio e Norflo a scopo preventivo.
20 settembre 2013 di nuovo uveite dx.....per ora solo colliri.....
- da ottobre 2013 stop Humira + metho....si torna a Remicade + Ciclosporina.....fai che sia la volta buona....
- da novembre 2013 finalmente decisamente meglio i dolori, si continua con Remicade + Ciclosporina 200mg
- da ottobre 2014: sospesa Ciclosporina perchè mi dava ipertensione.....
........ma una cosa ora la so: non ho mai avuto una a.r. giovanile ma bensì ARTRITE IDIOPATICA GIOVANILE OLIGOARTICOLARE HLA B27 + ASSOCIATA AD ENTESITE.........anche chiamata SINDROME ENTESITE ARTRITE......

...e dal 17/04/2013 in quanto positiva a Quantiferon, 9 mesi tondi tondi di antibiotico come profilassi:
- NICOZID 200 mg 1 cp e 1/2 die
- BENADON (vit B6) 1 cp die
....ma soprattutto... FARE O NON FARE L'INTERVENTO DI STABILIZZAZIONE CERVICALE C1/C2 anche in assenza di sintomi????........cercasi sfera di cristallo........
Proseguo in monoterapia con Remicade 400 ml ogni 6 settimane

Rispondi

Torna a “MEDICINA NATURALE, OMEOPATIA ED ALTRI RIMEDI, INTEGRATORI”