PER RICORDARE ROSARIA

comunicazioni da parte di amministratori e moderatori rivolte a tutti gli iscritti
Rispondi
Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11260
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

PER RICORDARE ROSARIA

Messaggio da lorichi » 02/02/2016, 14:33

CARI REUMAMICI,
FRA POCO SARA' UN ANNO CHE LA NOSTRA CARISSIMA ROSARIA, AMICA DI MOLTI DI NOI ED INSOSTITUIBILE E DOLCISSIMA AMMINISTRATRICE DEL FORUM CI HA LASCIATI .....
ABBIAMO RICEVUTO UNA PROPOSTA PER RICORDARLA IN MODO SPECIALE, UN MODO CHE LEI PER PRIMA AVREBBE APPROVATO E SOSTENUTO.
DONATO, SUO MARITO, NE E' ENTUSIASTA ED IO CON LUI, SI TRATTA DI UN PROGETTO DI BENEFICIENZA CHE ALLA FINE PORTERA' IL SUO NOME.
I DETTAGLI CE LI FORNISCE VIRNA NELLA DESCRIZIONE CHE TROVERETE QUI DI SEGUITO.
VI PREGO DI DARE LA MASSIMA DIVULGAZIONE A QUESTO PROGETTO ESTENDENDO L'INVITO A PARTECIPARE AI VOSTRI AMICI E CONTATTI ED A SOSTENERLO COME MEGLIO CREDETE.
LE DONAZIONI POTRANNO ESSERE EFFETTUATE PER TUTTO IL MESE DI FEBBRAIO.
PER EVENTUALI DELUCIDAZIONE POTETE CONTATTARE VIRNA AL SEGUENTE INDIRIZZO:

virna.mombelli@gmail.com
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Virnella
Messaggi: 1
Iscritto il: 25/01/2016, 2:48

Re: PER RICORDARE ROSARIA

Messaggio da Virnella » 02/02/2016, 15:58

Ciao a tutti,
mi presento per chi non mi conoscesse: sono Virna, reumAmica, frequentatrice del gruppo FB “non solo forum…”
Vivo a Brescia, sono operatrice Shiastu e da anni collaboro con l’Associazione Bresciana Artrite Reumatoide (A.B.A.R.) per favorire, attraverso la medicina complementare, una miglior qualità di vita nei pazienti affetti da patologie autoimmuni.
Sono giunta al forum dei reumamici alcuni anni orsono, con l’intento di conoscere meglio la patologia.

Quando, timidamente, ho “bussato” alla porta virtuale del forum, ho trovato un’accoglienza calorosa e sincera. E immaginate chi mi ha, per prima, spalancato quella porta? Proprio lei, in carne ed ossa (ma lei direbbe più carne che ossa)… la nostra Rosaria!
Ed è stato subito affetto, empatia, simpatia, ma credo che molti di voi potrebbero dire lo stesso.

Da una sua idea e dalla nostra amicizia è anche nato un progetto unico, una pièce teatrale scritta a sei mani (insieme all’ amico Fabrizio Graffi) portata successivamente in scena a Brescia per ben due volte: “A noi la malattia ci fa un baffo”, in cui Rosaria interpretava la protagonista la Malattia ed io la sua acerrima nemica Madame La Cortison e amici del forum e dell’ABAR (tra cui il nostro dr. Gorla) gli altri esilaranti personaggi. Un successo ed una grande soddisfazione!

Lo so, ho divagato. Portate pazienza.

Per quale motivo racconto tutto ciò?
Per far meglio comprendere quanto Rosaria sia nel mio cuore, sempre, anche nei miei viaggi.

Nei mesi scorsi, sono stata per la mia terza volta in Brasile, nello stato del Cearà, vicino a Fortaleza, in una delle zone più povere e problematiche di quella vasta e meravigliosa terra, tanto da meritarsi il nome di “triangolo della fame”. Nell’ occasione, ho avuto modo di approfondire la conoscenza di una realtà italiana solida e attivamente impegnata sul territorio dal nome Associazione Etica Onlus, la quale è attiva in vari progetti di solidarietà, tra cui quello che vi andrò a sottoporre.

Etica si occupa di reperire fondi con la finalità di costruire cisterne per la raccolta  di acqua piovana nei territori aridi dell’interno del paese. Ho potuto personalmente vedere la realtà di questi villaggi, dove le risorse idriche scarseggiano a causa della siccità poiché non c’è la possibilità di usare l’acqua dell’acquedotto (che talvolta c’è ma serve soltanto l’industria). Inutile dire che in ambienti privi di un bene essenziale quale è l’acqua, le malattie sono frequenti, non vi è la possibilità di allevare animali o coltivare orti per l’autosostentamento. Gli abitanti devono percorrere quotidianamente svariati chilometri per l’approvvigionamento idrico e la povertà, unitamente all’analfabetismo, sono una vera piaga sociale. Pertanto la costruzione delle cisterne (che si riempiono durante il periodo delle piogge) permette un enorme balzo in avanti nel miglioramento della qualità di vita delle famiglie beneficiarie. Le cisterne costruite da Etica sono completamente gratuite, seppur condizionate ad un unico e fondamentale impegno richiesto alle famiglie: l’obbligo di frequenza scolastica dei bimbi appartenenti al nucleo familiare fino al raggiungimento del 15° anno di età. Pertanto non solo acqua come fonte di vita, ma anche istruzione per le nuove generazioni al fine di emanciparsi e uscire dal tunnel della povertà e della miseria!
Nel solo giorno della mia visita ad un villaggio, sono state inaugurate 17 cisterne, quasi interamente dedicate a persone scomparse, le cui famiglie hanno inteso perpetuare il ricordo finanziandone la costruzione.

Come non pensare a Rosaria?

Pertanto, nel primo anniversario della sua morte, in accordo con il marito Donato, abbiamo scelto di lanciare una raccolta fondi a cui ciascuno potrà contribuire nella misura che riterrà più opportuna.

Verrà realizzata la costruzione di una cisterna da 15.000 litri, (o due in base all'entità del fundraising), utile per il sostentamento di una famiglia di 4 persone e più, intitolata a Rosaria e co-finanziata attraverso le offerte di tutti coloro che l’hanno amata e a cui lei ha fatto del bene.

Desideriamo che, tramite l’apposizione di una targa come quella che vedete in foto ed un messaggio di ricordo, il suo nome possa vivere per sempre, proseguendo la missione che lei si era data nella vita:essere d’aiuto agli altri!

Per tutti coloro che vorranno partecipare al progetto è possibile effettuare un versamento sul sito www.eticabrasile.org . Nella homepage (sul fondo) potrete cliccare sulla icona “donazione” e proseguire indicando l’importo che desiderate versare, scrivendo nella causale “Cisterna per Rosaria”.

Un’ eventuale eccedenza sarà devoluta ad un altro importante progetto dell’associazione per la cura dei bambini affetti da labbro leporino (Progetto Beijsaflor), che ho potuto conoscere personalmente durante il mio ultimo viaggio in Brasile, accompagnata dal presidente di Etica, l’amico Stefano Masseretti.

Ringrazio fin da ora tutti coloro che ci sosterranno, gli amici che hanno incoraggiato questa mia idea (Loredana, Marika, Roberto) e soprattutto Donato, che non mi ha lasciato un attimo di tregua fino a quando non è stato certo che tutto ciò sarebbe diventato realtà!

E l'ultimo pensiero non può che essere per Rosaria e vorrei ricordarla semplicemente così:

Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi. Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale.
(D.B.)


Virna Mombelli

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11260
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: PER RICORDARE ROSARIA

Messaggio da lorichi » 14/02/2016, 21:24

CARI REUMAMICI, SIAMO A META' DEL PERIODO INDICATO PER LA RACCOLTA FONDI NECESSARI A PORTARE A COMPIMENTO IL BEL PROGETTO DI ETICA BRASILE CHE VEDRA', ALLA FINE, UNA CISTERNA CON IL NOME DI ROSARIA.
SARA' LEI CHE COL SUO GRANDE CUORE AVRA' REGALATO L'ACQUA, UNA COSA CHE PER NOI E' TALMENTE SCONTATA DA SEMBRARE BANALE PER TANTE PERSONE CHE VIVONO CON GRANDE DISAGIO E', INVECE, UNA ENORME E DIFFICILE CONQUISTA.
VI INVITO A PROMUOVERE IL PROGETTO DANDO LA MASSIMA DIFFUSIONE E COINVOLGENDO QUANTE PIU' PERSONE POSSIBILE.
GRAZIE DI CUORE A QUANTI HANNO GIA' DONATO ED A TUTTI QUELLI CHE LO FARANNO NEI PROSSIMI GIORNI.
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11260
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: PER RICORDARE ROSARIA

Messaggio da lorichi » 23/02/2016, 15:48

IL 18 FEBBRAIO DELLO SCORSO ANNO LA NOSTRA CASA ROSARIA SE N'E' ANDATA E PROVO ANCORA UNA GRANDISSIMA TRISTEZZA PER NON POTERLA SENTIRE, VEDERE E SAPERE CHE IL SUO SORRISO NON CI SARA' PIU' PER NESSUNO SE NON NEI RICORDI. SE NON SCRIVO, NON PARLO, NON PARTECIPO ALLE TANTE MANIFESTAZIONI SU FB E' PERCHE' MI SEMBRA CHE TUTTO QUELLO CHE POSSO DIRE NON RENDE IL GIUSTO ALLA PERSONE SPECIALE CHE ERA ED ANCHE ORA CHE STO SCRIVENDO PENSO CHE E' IL SOLITO DISCORSO DI BELLE PAROLE MA LEI MERITA DI PIU'.
IN QUESTO POST SI PARLA DEL "PROGETTO CISTERNE" PER RICORDARLA, UN' OPERA BENEFICA CHE ALLA FINE PORTERA' IL SUO NOME.
LO SCORSO SABATO C'E' LA STATA LA MESSA COMMEMORATIVA ED IN CHIESA, IN MODO DEL TUTTO CASUALE, E' STATA LETTA "LA PREGHIERA DELL'ACQUA"
LA METTO ANCHE QUI E VI INVITO A PROSEGUIRE CON I VOSTRI CONTRIBUTI ALLA RACCOLTA FONDI CHE SARA' APERTA FINO A FINE MESE RACCOLTA CHE, LO POSSO ANTICIPARE, STA ANDANDO BENE.



Immagine
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11260
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: PER RICORDARE ROSARIA

Messaggio da lorichi » 31/03/2016, 13:40

CARI REUMAMICI, SONO FELICE DI COMUNICARVI CHE LA RACCOLTA FONDI E' ANDATA TALMENTE BENE CHE LE CISTERNE CHE PORTERANNO IL NOME DI ROSARIA SARANNO DUE! VI RINGRAZIO TUTTI
https://www.facebook.com/etica.brasil.3?fref=ts
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11260
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: PER RICORDARE ROSARIA

Messaggio da lorichi » 10/09/2016, 8:40

CARI AMICI SONO MOLTO FELICE E MOLTO COMMOSSA NEL COMUNICARVI CHE IL PROGETTO "CISTERNE PER ROSARIA" E' ARRIVATO A COMPIMENTO.
IL 26 E 27 NOVEMBRE AVVERRA' LA CONSEGNA UFFICIALE DI DUE CISTERNE CHE PORTERANNO IL NOME DI ROSARIA
DONATO, SUO MARITO, HA GIA' PRONTO IL BIGLIETTO AEREO PER ANDARE ALLA CERIMONIA DI INAUGURAZIONE E QUANDO TORNA POTREMO AVERE LE FOTO.
QUESTA INIZIATIVA ALLA QUALE ABBIAMO PARTECIPATO E' UNA COSA MOLTO BELLA E LEI NE SARA' SICURAMENTE FELICE.
DONATO VI RINGRAZIA MOLTISSIMO E VI ABBRACCIA TUTTI PER LA PARTECIPAZIONE E L'AFFETTO CHE ROSARIA CONTINUA A RICEVERE.
GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11260
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: PER RICORDARE ROSARIA

Messaggio da lorichi » 27/11/2016, 9:44

BUONGIORNO CARI AMICI DEL FORUM,
SONO FELICE DI INFORMARVI CHE IERI, IN BRASILE, E' AVVENUTA LA CERIMONIA DI CONSEGNA DELLE CISTERNE PER LA RACCOLTA DI ACQUA CHE PORTERANNO IL NOME DI ROSARIA.
E' STATA FISSATA LA TARGA COL SUO NOME E QUELL'ACQUA SARA' PER SEMPRE "L'ACQUA DI ROSARIA".
SUO MARITO DONATO E' VOLATO IN BRASILE ED HA PARTECIPATO ALLA CONSEGNA. CI HA INVIATO FOTO ED ALTRE NE SEGUIRANNO.
RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO ALLA REALIZZAZIONE DI QUESTO PROGETTO E, PERSONALMENTE, RINGRAZIO ROSARIA ...........SENZA IL SUO GRANDE CUORE TUTTO QUESTO NON SAREBBE STATO FATTO.


Immagine

Immagine
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Rispondi

Torna a “COMUNICAZIONI DA PARTE DELL'AMMINISTRAZIONE”