protesi mano metacarpo falangea

le nostre patologie spesso rendono indispensabile degli interventi chirurgici, scambiamo quì informazioni al riguardo e condividiamo le nostre esperienze
Rispondi
Nashira67
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/03/2014, 18:34

protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da Nashira67 » 21/01/2020, 13:58

Ciao a tutti! Scrivo per chiedere se c'è qualcuno, tra di voi, che ha subito un'intervento di sostituzione dell'articolazione della mano (metacarpo falangea) con una protesi. Sono interventi molto rari, e per questo scrivo: per capire se qualcuno di voi ha la sua esperienza da portarmi. Grazie mille... : Love :

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11352
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da lorichi » 21/01/2020, 19:24

CIAO IO HO MESSO UNA PROTESI AD UNA ARTICOLAZIONE DELLA FALANGE DI UN DITO, NIENTE METACARPO
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Nashira67
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/03/2014, 18:34

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da Nashira67 » 21/01/2020, 23:48

Ti ringrazio. Quale dito e quale falange? Come stai,?

Nashira67
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/03/2014, 18:34

Artrodesi metacarpo mano

Messaggio da Nashira67 » 21/01/2020, 23:52

Ciao a tutti. Oggi ho visto ortopedico che sconsiglia protesi ma piuttosto si orienterebbe su una atrodesi del metacarpo. Non si tratta di artrodesi alle dita (di quelle ne ho da vendere) ma al metacarpo. Qualcuno l'ha fatta? : Love :

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11352
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da lorichi » 22/01/2020, 9:50

E' IL QUARTO DITO DELLA MANO DX (ANULARE). MI OPERAI PERCHE' IL DOLORE ERA INSOPPORTABILE. MI ERA STATO DETTO CHE AVREI POTUTO PIEGARE IL DITO ALMENO A 90° MA NON E' COSI'. L'ARTICOLAZIONE NON SI PIEGA AFFATTO ED IL DITO RIMANE DRITTO COMPROMETTENDO L'UTILIZZO DELLA MANO. NULLA DI GRAVE MA CERTO NON E' UNA MANO COMPLETAMENTE EFFICIENTE. DEVO USARE COLTELLI CON IMPUGNATURA GRANDE E QUANDO SBUCCIO QUALCOSA DOPO UN PO MI FA MALE TUTTA LA MANO. IL DOLORE, PERO', E' SCOMPARSO. AVEVO L'ARTICOLAZIONE CHE NON SI VEDEVA PIU' NELLE RADIOGRAFIE, ERA SOLO PIENA DI LIQUIDO. ANCHE PER SCRIVERE DEVO USARE PENNE CICCIOTTE :) .
SPERO DI ESSERTI STATA UTILE
Nashira67 ha scritto:
21/01/2020, 23:48
Ti ringrazio. Quale dito e quale falange? Come stai,?
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11352
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: Artrodesi metacarpo mano

Messaggio da lorichi » 22/01/2020, 9:52

NON CREDO CI SIA QUALCUNO CHE L'HA FATTA. FATTI SPIEGARE BENE IN COSA CONSISTE L'INTERVENTO E, SOPRATTUTTO, COME STARAI DOPO...COME FUNZIONERA' LA MANO.
INUTILE DIRE CHE TI DEVI CERCARE UN CHIRURGO SPECIALIZZATO IN QUESTO TIPO DI INTERVENTI, CERCANE UNO CHE ABBIA FATTO TANTI INTERVENTI SULLE MANI.

Nashira67 ha scritto:
21/01/2020, 23:52
Ciao a tutti. Oggi ho visto ortopedico che sconsiglia protesi ma piuttosto si orienterebbe su una atrodesi del metacarpo. Non si tratta di artrodesi alle dita (di quelle ne ho da vendere) ma al metacarpo. Qualcuno l'ha fatta? : Love :
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Nashira67
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/03/2014, 18:34

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da Nashira67 » 22/01/2020, 19:26

Grazie! È una scelta difficile. Il metacarpo è tutto lussato. Ho interpellato un chirurgo molto molto bravo ma ho la sensazione che non abbia un'ampia casistica di mano reumatoide, così vorrei consultare un ortopedico della mano specializzato in reumatologia. Io abito in Lombardia, cosa dici, lancio un argomento per capire in che ospedale rivolgermi? O tu sai già darmi qualche informazione? Perché io credo che un chirurgo seppur bravissimo debba, nel nostro caso, conoscere la mano reumatoide le sue problematiche il suo decorso. Attendo tue grazie mille

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11352
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da lorichi » 23/01/2020, 9:10

ESATTAMENTE! ANCHE IO, A SUO TEMPO, CERCAI UN CHIRURGO DEL GENERE. LA PRIMA SCELTA CADDE SU UN CHIRURGO DELLA MANO, FAMOSISSIMO, PER AVER EFFETTUATO IL PRIMO TRAPIANTO DI MANO AL MONDO. MOLTO COMPETENTE MA, COME DICI TU, POCA O NESSUNA ESPERIENZA DI MANI ARTRITICHE. LUI ERA "ALTRO" E COSI' MI SONO RIVOLTA AI MIEI MEDICI PER FARMI CONSIGLIARE UN CHIRURGO DELLA MANO ESPERTO ANCHE DI MALATI REUMATICI......NONOSTANTE ANCHE QUESTO FOSSE NOTO, E COMUNQUE IL MIO INTERVENTO HA RIGUARDATO UN SOLO DITO, NON SONO RIMASTA SODDISFATTA NE' PER L'INTERVENTO NE' PER IL RAPPORTO UMANO. IN QUESTI CASI FUNZIONA MOLTO IL PASSAPAROLA MA IO CONSIGLIO ANCHE DI CHIEDERE AL TUO REUMATOLOGO. CHI MEGLIO DI LUI PUO' CONSIGLIARTI IL CHIRURGO GIUSTO?
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Nashira67
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/03/2014, 18:34

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da Nashira67 » 23/01/2020, 17:24

Anche io sono andata da un chirurgo della mano che ha trapiantato mani...non sarà lo stesso? per questo vorrei orientarmi su un chirurgo che abbia anche esperienza nella reumatologia. Il mio reumatologo non dà buoni consigli per la chirurgia, ho sempre cercato da sola. Sarebbe il quinti intervento alle mani, ma il mio chirurgo precedente è andato in pensione, per questo sono alla ricerca.
Che dici, lancio un argomento sul forum? (ovviamente senza fare nomi...credo non si possa vero?)

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11352
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da lorichi » 23/01/2020, 18:03

PUOI LANCIARE QUI LA RICHIESTA MA ATTUALMENTE SIAMO PROPRIO POCHI NON SO SE TI RISPONDERANNO. PROVA.
MI SA CHE SIAMO ANDATE DALLE STESSO CHIRURGO.....OPERA A MONZA? IL NOME SI PUO' FARE MA POICHE' IO HO SCRITTO CHE NON MI E' SEMBRATO ABBASTANZA INFORMATO SULLE PATOLOGIE REUMATICHE MEGLIO EVITARE. NON E' UNA OFFESA O DENIGRAZIONE MA NON POTENDOCI ESSERE UN INTERVENTO DA PARTE SUA NON POSSIAMO.......
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Nashira67
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/03/2014, 18:34

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da Nashira67 » 24/01/2020, 11:20

si a Monza esatto. Credo sia il suo successore. Superbravo ma non ha casistica mano reumatoide. Quindi che struttura se poi andata per la tua protesi?
Stavo prendendo in considerazione il Pini oppure Reumatologia Brescia.
Ne sai qualcosa?

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11352
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da lorichi » 24/01/2020, 17:54

NO MI SPIACE IO VIVO A ROMA. CONOSCO DI FAMA I DUE OSPEDALI CHE HAI CITATO MA NON HO IDEA DI CHI CI SIA NELLA CHIRURGIA ORTOPEDICA. NE HO SENTITO PARLARE DA MALATI REUMATICI CHE FREQUENTANO LA REUMATOLOGIA.
IO SONO STATA OPERATA IN UNA CLINICA DOVE QUESTO CHIRURGO, CHE E' PRIMARIO DI CHIRURGIA DELLA MANO IN UN GRANDE OSPEDALE DI ROMA, FACEVA INTERVENTI. SONO STATA RICOVERATA CIRCA 6 ORE, TUTTO MOLTO RAPIDO .....ANCHE LE DIMISSIONI CHE IL CHIRURGO HA FATTO FUORI DALLA SALA OPERATORIA PER NON PERDERE NEANCHE UN MINUTO (NON SO SE MI SPIEGO).
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Nashira67
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/03/2014, 18:34

Re: protesi mano metacarpo falangea

Messaggio da Nashira67 » 26/01/2020, 18:05

Capisco capisco.
Forse ho trovato un chirurgo al Pini...preso il suo nome dagli estratti di un congresso sulla mano reumatoide.

Rispondi

Torna a “CHIRURGIA ORTOPEDICA”