DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

discutiamo tra noi dei temi che più ci interessano
Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 03/05/2020, 8:58

IERI MIO FIGLIO HA PORTATO I BIMBI SUL TERRAZZO CONDOMINIALE, OGNI TANTO LI PORTA LI A CORRERE E ANCHE VEDERE IL PANORAMA DALL'ALTO. IERI FACEVA CALDO ED I BIMBI SI SONO ATTREZZATI COME AL MARE. SARA SI E' SPOGLIATA HA MESSO UN PLAID A TERRA, GLI OCCHIALI DA SOLE ED HA GIOCATO COME SE FOSSE STATA IN SPIAGGIA. LEONARDO, INVECE, SI E' MESSO SU UNA POLTRONCINA ANCHE LUI CON OCCHIALI E PRENDEVA IL SOLE, BUFFISSIMI PERCHE' L'ATTEGGIAMENTO CHE AVEVANO ERA PROPRIO DA SPIAGGIA. IERI SERA POI MI HANNO CHIAMATO, SEMPRE ALLEGRI E GIOIOSI E HANNO RACCONTATO LA LORO GIORNATA. SPERO DI VEDERLI PRESTO : Love :
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
piccola
Messaggi: 617
Iscritto il: 28/01/2011, 17:25
Località: Bergamo

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da piccola » 06/05/2020, 9:58

Grazie Lori per le tue parole! Sai che anche il mio primo viaggio da sola con il mio primo fidanzato è stato a Parigi? Stavo al telefono tutte le sere almeno mezz'ora con mia mamma e piangevo a dirotto... Avevo 17 anni : Chessygrin :
Come stanno i tuoi nipotini?
Domani io e il mio fidanzato andiamo a vedere la casina nuova... È la prima che vediamo e sono emozionata anche se non ho ancora realizzato del tutto che sta per accadere davvero! Venerdì invece finalmente torno a casa a salutare la mia family : Love :
Ti aspetterò sempre, anche quando sarà assurdo sperare... (tratto dal libro più bello che mi abbiano mai fatto leggere a scuola... ormai è diventato il mio motto)

Artrite Reumatoide/Connettivite Indifferenziata diagnostica a Settembre 2006.
Attualmente in cura con: deltacortene, plaquenil, dibase, celebrex e humira.

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 06/05/2020, 21:11

VEDI NOEMI? SOLO QUALCHE GIORNO FA TI CHIEDEVI QUANDO AVRESTI RIVISTO LA TUA FAMIGLIA E FRA POCO SUCCEDE.
TIENI SEMPRE A MENTE UNA COSA: QUALUNQUE EVENTO CAPITI, BELLO O BRUTTO, QUALUNQUE IMPEDIMENTO, QUALUNQUE MONTAGNA CHE SEMBRA INVALICABILE NON FERMA MAI LA VITA CHE VA AVANTI E NON TI ASPETTA. PERCIO' SE HAI BISOGNO DI FERMARTI A PENSARE FALLO, SE HAI VOGLIA DI PIANGERE FALLO, SE HAI VOGLIA DI PIZZA E GELATO MANGIALI MA POI RIMBOCCATI LE MANICHE E VAI AVANTI, IL MOMENTO CHE NON "VIVI" NON TE LO RIDA' NESSUNO.
I MIEI NIPOTINI, PER FORTUNA, STANNO BENE. LUNEDI' SONO ANDATA AL PARCO E SI SONO SCATENATI DOPO DUE MESI DI CLAUSURA, HANNO ANCHE INCONTRATO UN BEL CONIGLIETTO. SONO BIMBI TRANQUILLI MA PIENI DI ENERGIA, SARA SEGUE LEZIONI DI BALLO CHE IL PAPA' E LA MAMMA LE METTONO SULLA TV GRANDE E LEI BALLA NEL SALONE, LEONARDO FA LEZIONI CON LA MAESTRA ED I COMPAGNI, FA ANCHE LEZIONI DI PIANOFORTE (FORTE VE L'HO GIA' RACCONTATO) E GIOCA A SCACCHI.......
UN ABBRACCIO
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
piccola
Messaggi: 617
Iscritto il: 28/01/2011, 17:25
Località: Bergamo

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da piccola » 09/05/2020, 10:58

Grazie Lori per i sempre preziosi consigli!!
Ieri ho visto la mia famiglia, mia mamma si è commossa tantissimo, è stato tutto molto emozionante... Non ero mai stata lontana da casa per più di 3 settimane e ovviamente si trattava di vacanze...
L'altro giorno io e il mio fidanzato invece abbiamo visto la casetta in cui vorremmo andare a vivere, al 90% è fatta. Spero solo che non mi lascino a casa dal lavoro proprio ora, il mio contratto scade questo mese e vista la situazione non so cosa succederà. Io sto lavorando solo un giorno a settimana e il resto è cassa. Lui ha un posto fisso e sicuro però non vorrei dipendere da lui, seppur solo in un momento iniziale... Stiamo a vedere e speriamo!
Ti aspetterò sempre, anche quando sarà assurdo sperare... (tratto dal libro più bello che mi abbiano mai fatto leggere a scuola... ormai è diventato il mio motto)

Artrite Reumatoide/Connettivite Indifferenziata diagnostica a Settembre 2006.
Attualmente in cura con: deltacortene, plaquenil, dibase, celebrex e humira.

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 09/05/2020, 17:49

DAI NOEMI, SEI UNA DELLE PERSONE PIU' POSITIVE CHE CONOSCO. VEDRAI CHE UN PASSO ALLA VOLTA E SI AGGIUSTA TUTTO. PER IL LAVORO, CERTO E' DURA PER TUTTI, MA........CHI SI LASCEREBBE SCAPPARE UNA RAGAZZA SERIA COME TE! : Love :
LA MIA E' LA SOLITA VISIONE DEL BICCHIERE MEZZO PIENO MA FACCIO IL TIFO PER TE, PER LA TUA NUOVA VITA E PER LA CASETTA.
: Love : : Love : : Love :
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 13/05/2020, 21:07

ALLORA PARE CHE DALLA PROSSIMA SETTIMANA TORNEREMO AD UNA PARVENZA DI NORMALITA'. RIAPRIRANNO PERSINO I CENTRI COMMERCIALI CHE, DICEVANO, SAREBBERO STATI CHIUSI A LUNGO. NON MI E' CHIARO SE QUESTE RIAPERTURE SARANNO UGUALI IN TUTTE LE REGIONI O SECONDO IL GRADO DI INVADENZA DEL VIRUS.
NEL LAZIO, PER FORTUNA, POCHISSIMI CASI E QUASI ZERO NUOVI CONTAGI. SPERO CHE VADA BENE IN TUTTA ITALIA E CHE GLI ESERCENTI, SOPRATTUTTO LORO, DI ATTIVITA' COMMERCIALI POSSANO RIPARTIRE. NON SARA' FACILE PER NESSUNO MA CHI HA UN NEGOZIO, UN BAR O RISTORANTE E' IL PIU' PENALIZZATO.
INCROCIAMO LE DITA PER TUTTI......IO CERCHERO' DI ANDARE A TAGLIARMI I CAPELLI PRIMA DI STRAPPARMELI UNO AD UNO! : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :
QUALE SARANNO LE PRIME COSE CHE VORRETE FARE?
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
piccola
Messaggi: 617
Iscritto il: 28/01/2011, 17:25
Località: Bergamo

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da piccola » 14/05/2020, 10:16

Ebbene si, sembra che tra poco ricomincerà la vita frenetica di tutti i giorni, la vita quasi "normale". Non nascondo la mia preoccupazione, mi dispiace per gli esercenti, i baristi ecc, ma io ho ancora negli occhi le immagini dei mezzi dell'esercito che portano via i morti da Bergamo e nelle orecchie il suono quasi incessante delle sirene... Ancora adesso ho molte notizie di parenti di amici e conoscenti che vengono a mancare... Ho tanta voglia di tornare alla normalità ma non so se per la mia regione o perlomeno la mia zona sia ancora giunto il momento. Ciò che vorrei fare più di ogni altra cosa è poter pensare alle vacanze estive in serenità. Avevamo in programma un viaggio negli USA che ovviamente non si potrà fare fino a chissà quando, ma non importa. Mi basterebbe sapere che ci si può muovere per la nostra bella Italia in sicurezza. È la cosa di cui ho più bisogno perché tra il pensiero del contratto di lavoro, gli esami all'università, la casa nuova, la laurea, la preoccupazione per la famiglia distante... Insomma le energie soprattutto mentali scarseggiano e ho bisogno di relax e ristoro... Ovviamente vorrei anche rivedere le mie amiche dopo ormai quasi 3 mesi, era fine febbraio l'ultima volta che le ho viste... Ecco queste sono le due esigenze principali per me... Per voi?
Ti aspetterò sempre, anche quando sarà assurdo sperare... (tratto dal libro più bello che mi abbiano mai fatto leggere a scuola... ormai è diventato il mio motto)

Artrite Reumatoide/Connettivite Indifferenziata diagnostica a Settembre 2006.
Attualmente in cura con: deltacortene, plaquenil, dibase, celebrex e humira.

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 14/05/2020, 11:07

: Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : AL PRIMO POSTO IL PARRUCCHIERE! HO CAPELLI ASSOLUTAMENTE ANARCHICI, IO POI NON LI SO GESTIRE PER CUI TAGLIO CORTISSIMO, ORA SEMBRO UNA STREGA.
NATURALMENTE NON E' QUESTA LA MIA PRIORITA'. LA PRIMA COSA CHE VOGLIO FARE E' VEDERE I NIPOTINI MA LORO SONO IN LOMBARDIA E NON SO QUANDO SARA' POSSIBILE. PER ORA SEMBRA CHE SARANNO A BREVE CONSENTITE ANCHE LE USCITE DALLA REGIONE MA SOLO PER ANDARE IN UN'ALTRA CON LO STESSO LIVELLO DI SICUREZZA (NR. CONTAGI).
DOMENICA HO INVITATO A PRANZO LA SORELLA DI MIO MARITO CHE ABITA QUI VICINO E NON FREQUENTAVAMO DALL'INIZIO QUARANTENA. LEI HA 80 ANNI E SUO MARITO 83 E NON STANNO MESSI BENE NESSUNO DEI DUE.
SE TUTTO VA BENE RICOMINCERO' A VEDERE QUALCHE AMICO. LA COSA CHE MI PREME DI PIU' E CHE IL PAESE RIESCA A RIPARTIRE NON TANTO PER ME MA PER I TANTI PICCOLI COMMERCIANTI, PICCOLE AZIENDE FAMILIARI....PER LORO E' DURISSIMA SPECIE PER CHI HA BAR O RISTORANTI, LE MISURE STRETTISSIME NON AIUTERANNO.
TUTTO SOMMATO, ANCHE SE IO E MIO MARITO SIAMO CONSIDERATI SOGGETTI A RISCHIO, SIAMO COMUNQUE PRIVILEGIATI...NON ABBIAMO NESSUN LAVORO DA FAR RIPARTIRE..................CERTO SE LE COSE ANDRANNO MALE CI POTREBBERO TOGLIERE LA PENSIONE E ALLORA .....
MA IO SONO QUELLA DEL BICCHIERE SEMPRE MEZZO PIENO.
STAMATTINA HO RICEVUTO UNA IMMAGINE DI BUONGIORNO MOLTO CARINA SU WATHSAPP E L'HO SUBITO RIGIRATA AL ALCUNE AMICHE. UNA DI LORO, CHE CONOSCO DA QUANDO SONO NATA, MI HA SCRITTO QUESTA FRASE "SEI UNA DELLE PERSONE CHE AMMIRO DI PIU'. DI FORZA NE HAI SEMPRE AVUTA DA VENDERE"......CI CONOSCIAMO DA 70 ANNI ...E NON E' LA PRIMA VOLTA CHE MI PARLA COSI'. QUESTO MI RICONCILIA CON LE BRUTTURE DI QUESTO PERIODO.
COME AL SOLITO HO DIVAGATO .....................
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
piccola
Messaggi: 617
Iscritto il: 28/01/2011, 17:25
Località: Bergamo

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da piccola » 15/05/2020, 11:41

Cara Lori, non ti conosco quanto la tua amica ma l'ho sempre pensato anche io che tu sia una delle persone più forti che "conosco". Ormai sono 11 anni che sono su questo forum e tu sei sempre stata un esempio per me che ero una ragazzina e un po' lo sono ancora. Ho sempre ammirato te e le altre persone più grandi di me che hanno sempre affrontato tutto con forza, pur con comprensibili momenti di difficoltà. Spero di essere sempre più come te nell'affrontare ciò che il destino ci ha riservato. Te lo dico con il cuore perché sono cose che penso davvero...

Per il resto oggi i miei genitori vengono a trovarmi e farmi un po' di compagnia visto che il mio fidanzato è al lavoro fino a sera... Tutta mattina ho le lezioni e pomeriggio faremo un po' di faccende in casa. Domani invece con i genitori di lui andiamo a fare la proposta di acquisto della casina nuova!! Sono emozionata, felice ed agitata allo stesso tempo. Settimana prossima poi è il suo compleanno e quello del suo migliore amico e quella dopo c'è anche il compleanno di sua mamma e di mio papà... Insomma cercheremo, in sicurezza, di sfruttare queste giornate di festa per svagarci un po' e cercare di tornare alla normalità almeno con la testa, l'importante è passare dei momenti di serenità : Love :
Ti aspetterò sempre, anche quando sarà assurdo sperare... (tratto dal libro più bello che mi abbiano mai fatto leggere a scuola... ormai è diventato il mio motto)

Artrite Reumatoide/Connettivite Indifferenziata diagnostica a Settembre 2006.
Attualmente in cura con: deltacortene, plaquenil, dibase, celebrex e humira.

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 17/05/2020, 9:36

CARA PICCOLINA (TI RICORDI? TI CHIAMAVO COSI' QUANDO ERI LA PIU' PICCOLA DEL FORUM), TI RINGRAZIO PER LE PAROLE. IO NON MI VEDO COSI' E SENTIRMI DIRE CHE MI VORRESTI COME ESEMPIO MI COMMUOVE MA, VERAMENTE, NON CREDO DI MERITARLO.
SONO FELICISSIMA DI SENTIRTI COSI' POSITIVA, DI SAPERE CHE HAI RICOMINCIATO UN PO DI VITA SOCIALE E CHE, SOPRATTUTTO, AVRAI UNA CASA TUTTA PER VOI. POI VOGLIO VEDERE LE FOTO, SAPERE COME LA ARREDERAI...INSOMMA MI VOGLIO FARE UN PO DI FATTI TUOI.
: Love : : Love : : Love : : Love : : Love : : Love : : Love : : Love :
UN ABBRACCIO
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

SilviaBO
Messaggi: 44
Iscritto il: 29/07/2010, 10:17

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da SilviaBO » 18/05/2020, 12:10

Eccomi. Sì, anche se non vi conosco di persona si capisce che siete belle persone, in gamba e positive. Mi fa sempre piacere leggervi.

La scorsa settimana ho finito le lezioni, un po' mi dispiace, soprattutto mi è dispiaciuto non potere conoscere i ragazzi quest'anno. Spero di poter recuperare l'anno prossimo, se mi riaffideranno il corso (lo so sempre all'ultimo momento). Ho ringraziato i ragazzi di esserci stati e avermi dato un motivo per uscire di casa due giorni alla settimana, altrimenti sarei impazzita (ammetto che non si sarebbe notata molto la differenza). Tra un paio di settimane cominceremo gli esami, ma i ragazzi mi sono sembrati interessati alla materia e svegli, per cui penso andranno bene.

Per me la fase 2 significa poter andare per campi e boschi, stare al sole e tra l'erba, respirare aria pulita, vedere animali e piante. Ho già fatto alcuni giri in mezzo al nulla, lontano da tutti. All'inizio le mie gambe erano un po' impreparate dopo più di due mesi di stop, ma hanno recuperato in fretta. Il mio moroso per fortuna ho sempre potuto vederlo al lavoro, quindi non mi è mancato moltissimo, anche se ovviamente potevamo fare molto poco insieme e poter tornare ad andare a casa sua è meglio. Questa settimana vedrò un'amica. Con gli altri ci sentiamo al telefono e per mail. Non sono una persona molto "fisica", nel senso che mi bastano anche i rapporti a distanza, o almeno soffro molto meno di altri la lontananza fisica. Certo che tra adulti è più facile, se avessi nipotini non vedrei l'ora di abbracciarli.
Dalla parrucchiera non vado da... fatemi contare... 29 anni. Ho una sorta di fobia per le parrucchiere. Esagero, non è una vera fobia, ma non mi piace andarci. Finché posso evito, mi taglio i capelli da sola o al massimo mi faccio aiutare dall'amica di cui sopra. Ma comincio ad avere qualche capello bianco e prima o poi dovrò rassegnarmi ad andare a fare una tinta, sperando di non essere allergica come mia madre.
Mi piacerebbe invece tornare al bar e in trattoria, anche per salutare i gestori che non vedo da tanto tempo, ma non so quando lo farò, credo che all'inizio sarò cauta. Ho ricominciato a prendere l'autobus, evitando le corse più affollate. La gente si sta comportando benino, anche se qualcuno che si siede dove non si deve (cavolo, c'è un cartello enorme sul sedile, come fanno a non vederlo???) e qualcun altro si abbassa la mascherina per parlare al telefono (proprio quando serve di più, santo cielo!!!).

Postilla: ho scoperto di avere la faccia piccola. Le mascherine mi stanno larghe, mi finiscono sugli occhi e, in strada, rischio di essere travolta dai veicoli : Chessygrin :

SilviaBO
Messaggi: 44
Iscritto il: 29/07/2010, 10:17

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da SilviaBO » 18/05/2020, 15:19

Ah, dimenticavo: qualche settimana fa ho letto sul giornale le testimonianze di tre medici che si sono ammalati di Covid. Due di loro hanno avuto più o meno i sintomi classici: brividi, febbre alta, tosse. Quando ho letto il racconto del terzo, sono rimasta di sasso. Descriveva in modo praticamente perfetto i sintomi che ho avuto a metà febbraio: forte mal di testa, seguito da nausea, vomito, diarrea, spossatezza insensata. A lui hanno fatto il tampone perché era stato a contatto con pazienti Covid, ed è risultato positivo. A quanto pare è noto che, in una frazione non trascurabile di casi, il Covid si manifesta con sintomi atipici, in particolare disturbi gastrointestinali. Non si sa bene quanto questo sia frequente, perché a chi non ha febbre alta e/o problemi respiratori di solito non si fa il tampone. Boh, magari nel mio caso era un banale virus gastrointestinale, ma la corrispondenza dei sintomi è impressionante e mi fa sorgere il dubbio...

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 19/05/2020, 10:35

IERI HANNO RIAPERTO I PARRUCCHIERI. IL MIO E' ACCANTO AL LABORATORIO DI ANALISI DOVE VADO REGOLARMENTE. SONO ANDATA A FARE LE ANALISI E AL RITORNO HO VISTO LA SERRANDA DEL PARRUCCHIERE APERTA A META'. MI SONO AFFACCIATA PER CHIEDERE INFORMAZIONI. IL NEGOZIO E' UNISEX, GESTITO DA FRATELLO E SORELLA. C'ERA LUI CHE MI HA DETTO CHE APPENA A APERTO LA SERRANDA HA RICEVUTO 40 PRENOTAZIONE, NE AVRA' FINO ALLA SETTIMANA PROSSIMA. LA SORELLA ANCORA NON C'ERA....HO CHIAMATO PIU' TARDI PENSANDO DI DOVER ASPETTARE ALTRI GIORNI INVECE, CON UN PO DI COLLABORAZIONE DA PARTE LORO, MI HANNO INSERITA AL PRIMO APPUNTAMENTO DELLE 11, COSI DA IERI SONO TORNATA AD ESSERE UNA PERSONA NORMALE ANZICHE' UNA MEDUSA! : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :
DALLA SCORSA SETTIMANA HO LUNGHE CONVERSAZIONI CON MIO NIPOTE LEONARDO. HA IMPARATO AD USARE WATHSAPP E QUANDO LA MAMMA GLI LASCIA IL TELEFONO LUI CONTATTA ME E LA ZIA E CHIACCHIERIAMO. E' TALMENTE BRAVO A SCRIVERE ANCHE CON BUONA PROPRIETA' DI LINGUAGGIO CHE L'ALTRO GIORNO CI HO PARLATO PER UN'ORA CONVINTA DI PARLARE CON MIA NUORA!!!! AD UN CERTO PUNTO GLI HO CHIESTO " E LEONARDO CHE FA"? RISPOSTA "NONNA SONO IO LEONARDO" :) :) :) :) :) :) :) :)
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
mammona
Messaggi: 3875
Iscritto il: 29/09/2009, 16:06
Località: liguria appena a ponente

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da mammona » 21/05/2020, 19:30

lorichi ha scritto:
19/05/2020, 10:35
E' TALMENTE BRAVO A SCRIVERE ANCHE CON BUONA PROPRIETA' DI LINGUAGGIO CHE L'ALTRO GIORNO CI HO PARLATO PER UN'ORA CONVINTA DI PARLARE CON MIA NUORA!!!! AD UN CERTO PUNTO GLI HO CHIESTO " E LEONARDO CHE FA"? RISPOSTA "NONNA SONO IO LEONARDO"
: Lol : : Lol : : Lol : : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : : Thumbup : : Thumbup :
[color=#408040]2010-mia figlia ha ora 15 anni ed ha l'a.i.g. diagnosticata a 12 anni dopo più di un anno di disturbi. Piccole erosioni ad una mano dove è stata operata inutilmente scambiando un nodulo reumatico per un ganglio, gonfiore ginocchia e polsi, con conseguenti infiltrazioni di cortisone e altro . Ora in cura con MTX 20 ml ogni 21 gg. + lederfolin 7,5 dopo 24- h. sospeso antinfiammatorio dopo un anno. ora sembrerebbe in remissione....devo credere che sarà per sempre!!!!
da fine marzo 2011 Reumaflex (mtx) da 15 ml ogni 21 gg.....in attesa di provare a sospenderlo!! (+ Lederfolin 7,5)
8 maggio 2012 ancora in remissione. controllo occhi per sospette celluline in un occhio. se ok si prova a sospendere il mtx! sarebbe ora! almeno per un po'.....ma tanta tanta paura che la nemica se ne accorga e diventi di nuovo aggressiva! vedremo! io sono peggio di lei!
31/05/12 visita oculistica: tutto ok, nessuna uveite!! e allora....SI SOSPENDONO LE CURE!!!!! REMISSIONEEE!!!!!

(spero di non dover mai più aggiornare questa lista!!) ....POVERA ILLUSA!!
[color=#FF0000]dic. 2012: inizio riacutizzazione ad un'anca, poi ginocchio.[/color]
TERAPIA completa da febbraio 2013: deltac 7,5 mg - reumaflex 15 mg alla settimana + Lederfolin 7,5 il gg. dopo - Plaquenil 200 x 2 v. al giorno. (noi abbiamo aggiunto antinfiamm. fitoterapico+drenante fegato omeop)
estate 2013: Humira - sospeso dopo qualche mese per effetti collaterali, soprattutto mancanza memoria e conentrazione, ma anche iperattività un giorno e stanchezza esagerata dopo. mantenuto reumaflex.
gennaio 2013: morbillo. sospeso Reumaflex-
remissione spontanea fino ad oggi, 04/11/2014: male mano e mascella sx.

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 24/05/2020, 21:09

ALLORA AVETE RIPRESO UN PO DI VITA SOCIALE? IO HO AVUTO DEGLI AMICI CHE NON VEDEVO DA FEBBRAIO ED HO FATTO IL GULASCH, NON E' PROPRIO UN PIATTO ESTIVO MA AVEVO LA CARNE IN CONGELATORE E DOVEVO CUCINARLA.
QUI SI RIVEDE GENTE IN GIRO E AL CENTRO COMMERCIALE, DOVE VADO DI SOLITO IL VENERDI', SI SONO ATTREZZATI. APPENA ENTRI C'E UNA PERSONA CON UNA SPECIE DI MACCHINA FOTOGRAFICA CHE TI PRENDE LA TEMPERATURA A DISTANZA. NEI NEGOZI PERCORSI SEGNATI CON NASTRI ADESIVI SUL PAVIMENTO, ALCUNI RIDICOLI, PERO' L'HANNO FATTO. LA COSA ASSURDA E' CHE IN ITALIA LA APP IMMUNI NON E' ANCORA PRONTA E GIA' DESTINATARIA DELLE PEGGIORI CONDANNE IN NOME DELLA PRIVACY; MA NELL'ULTIMO DPCM HANNO RISOLTO IN PARTE IL PROBLEMA: CI SIAMO FERMATI COME SEMPRE A MANGIARE UN PIATTO DI PASTA IN UNO DEI RISTORANTI DEL CENTRO COMMERCIALE...ALL'INGRESSO IL CAMERIERE, PROFONDENDOSI IN SCUSE, CI HA CHIESTO NOME, COGNOME E TELEFONO CHE IL RISTORANTE DEVE CONSERVARE PER 14 GG. E SARA' COSI' NON SOLO NEI RISTORANTI, PUB, PIZZERIE ECC. MA DICO IO NON SI RIESCE AD ADOTTARE UNA APP (ANCHE SE NON E' PRONTA E NON CREDO LO SARA' MAI) CHE MONITORA LA VICINANZA E POI SI CHIEDE DI DARE NOME COGNOME E TELEFONO AL CAMERIERE DEL RISTORANTE? SIAMO VERAMENTE UN PAESE FANTASTICO, CON UNA CLASSE POLITICA DI CERCHIOBOTTISTI CHE SE NON FOSSE TRAGICA FAREBBE RIDERE.
P.S. NON CAPISCO NEANCHE CHI INVOCA LA PRIVACY QUANDO SUI SOCIAL TI FAI GLI AFFARI DEGLI ALTRI TUTTI I GIORNI... E MAGARI CHI INVOCA LA PRIVACY E' IL PRIMO A METTERE LE FOTO DI FAMIGLIA, I LUOGHI FREQUENTATI E MAGARI SCAMBIA PURE IL NUMERO DI CELLULARE CON QUALCHE ALTRO UTENTE....ANCHE IN QUESTO SIAMO VERAMENTE RIDICOLI (NON MI VENGONO ALTRE PAROLE A MENO DI DIRE PAROLACCE)
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
piccola
Messaggi: 617
Iscritto il: 28/01/2011, 17:25
Località: Bergamo

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da piccola » 25/05/2020, 8:11

Buongiorno! Anche io ho ripreso un po' di gita sociale... Giovedì sera abbiamo festeggiato il compleanno del mio fidanzato mangiando cibo d'asporto sulle mura di città alta (per me uno spettacolo). Venerdì sera io e qualche amica abbiamo mangiato una pizza in casa, sabato e domenica in giro a cercare mobili per la casa nuova. Con accortezza piano piano cerchiamo di tornare alla normalità. Sabato ci siamo fermati a mangiare fuori e ci hanno fatto compilare il famoso foglio, onestamente dal mio punto di vista non capisco il problema che hanno alcuni nel lasciare i propri dati e via dicendo. Se serve ad aiutare a contrastare e contenere possibili nuovi sviluppi del virus ben venga ;)
Ti aspetterò sempre, anche quando sarà assurdo sperare... (tratto dal libro più bello che mi abbiano mai fatto leggere a scuola... ormai è diventato il mio motto)

Artrite Reumatoide/Connettivite Indifferenziata diagnostica a Settembre 2006.
Attualmente in cura con: deltacortene, plaquenil, dibase, celebrex e humira.

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 25/05/2020, 8:48

IO SONO ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO CON TE NOEMI, OLTRETUTTO I NOSTRI DATI GIRANO TRANQUILLAMENTE, PRIMI FRA TUTTI I GESTORI TELEFONICI CHE TI CHIAMANO PER NOME A QUALSIASI ORA.
QUELLO CHE MI DISTURBA E' CHE IL GOVERNO NON HA IL POLSO PER FARE UN DECRETO DECENTE, PERCHE' VUOLE ACCONTENTARE TUTTI, E POI SCARICA QUESTA RESPONSABILITA' SUI GESTORI DI RISTORANTI ECC. PERCHE' SE NON LO FANNO BECCANO LA MULTA. QUINDI MANDANO IN GIRO FINANZA, CARABINIERI ECC A CONTROLLARE MA NON RIESCONO A TIRARE FUORI UN PEZZO DI CARTA DECENTE, LEGGIBILE E COMPRENSIBILE. MA CHI VUOI CHE RIESCA A METTERE IN PRATICA QUALCOSA CHE E' SPIEGATO IN UN DOCUMENTO DI 500 PAGINE? E' QUESTO CHE MI DA FASTIDIO............
COMUNQUE, A PRESCINDERE DA TUTTO, SONO CONTENTA PER TE CHE RICOMINCI A FARE COSE PIACEVOLI, QUELLA PIU' PIACEVOLE DI TUTTI E' ARREDARE LA CASA!!!! VOGLIO VEDERE LE FOTO TE L'HO GIA' DETTO? : Love : : Love : : Love : : Love :
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
piccola
Messaggi: 617
Iscritto il: 28/01/2011, 17:25
Località: Bergamo

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da piccola » 27/05/2020, 11:04

Buongiorno amiche! Io in questi giorni dolori abbastanza forti, oggi pomeriggio viene la mia mamma e mi aiuta a sistemare casa perché io non ce la faccio e il mio fidanzato torna alle 20 dal lavoro... Mi sento in colpa perché lei ha 55 anni e anche lei ha i suoi dolorini e non vorrei farla affaticare! Io sto trascorrendo giorni davvero impegnativi, tra lavoro, casa, videochiamate con i miei bambini del minibasket e studio sono veramente ko. Ho bisogno di una vacanza che nemmeno so se ci sarà quest'anno... Io lo spero tanto : RedFace :
In tutto ciò anche volendo la vita sociale è ridotta ai minimi termini, abbiamo visto qualche amico ma perlopiù si tratta di cene in casa e sinceramente sono felice così, ci sarà tempo per tornare a fare la bella vita : Chessygrin :
Ti aspetterò sempre, anche quando sarà assurdo sperare... (tratto dal libro più bello che mi abbiano mai fatto leggere a scuola... ormai è diventato il mio motto)

Artrite Reumatoide/Connettivite Indifferenziata diagnostica a Settembre 2006.
Attualmente in cura con: deltacortene, plaquenil, dibase, celebrex e humira.

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11313
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: DIARIO DELLO TSUNAMI COVID19

Messaggio da lorichi » 27/05/2020, 21:25

NOEMI SONO SICURA CHE LA MAMMA SARA' BEN FELICE DI AIUTARTI. TU, PERO', HAI TROPPI IMPEGNI...NON RIESCI A DARE DELLE PRIORITA' E MAGARI RALLENTARE UN PO' SU QUALCOSA?
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Rispondi

Torna a “RIFLESSIONI VARIE”