inizio REUMAFLEX 10

spazio dedicato alla presentazione dei nostri iscritti, pazienti e genitori e di piccoli pazienti, e diario personale di ognuno di essi
exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 03/05/2020, 17:52

Ciao a tutti , mi presento ho 54 anni lavoro come progettista in una ditta metalmeccanica (lavoro sedentario) dopo un anno dalla diagnosi di a.p. scoperta a causa di dolori prima a tendini di achille dx e sx ,caviglie poi ginocchio e schiena
curati con fans e cortisone ora il dolore mi ha preso mano dx e quindi domattina inizierò terapia con REUMAFLEX
fino a Gennaio con dolorini vari sono sempre riuscito a pedalare con bici da corsa (ciclista incallito) , poi per un'ernia inguinale prima e lock down dopo mi sono fermato ingrassando 10 kg ... da alcuni giorni ho ripreso a camminare 30" e fare cyclette con direi dolori sopportabili . Inutile dire che spero tanto nella riuscita della terapia e di sopportare bene controindicazioni .
Attualmente prendo 5 mg di cortisone al mattino , il Celebrex per me è come acqua fresca .. mentre Feldene lo sento agire.
un saluto e grazie per chi vorrà rispondere

Daniele alias "exscalatore"

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 03/05/2020, 20:58

CIAO EXCALATORE BENVENUTO NEL NOSTRO FORUM
DIREI CHE SE PEDALI E FAI ATTIVITA' MOTORIA....NON SEI MESSO COSI' MALE! SCHERZO OVVIAMENTE PERCHE' SO QUANTO POSSONO ESSERE INVALIDANTI LE INFIAMMAZIONI PER UN MALATO REUMATICO. OGNUNO, PERO', TROVA LA SUA STRADA, SE RIESCI A PEDALARE E CAMMINARE VA BENISSIMO.IO NON RIUSCIVO NEANCHE A CAMMINARE......
ORA DEVI ASPETTARE CHE LA TERAPIA FACCIA IL SUO LAVORO, TI HANNO DETTO CHE PER VEDERE QUALCHE RISULTANO POSSONO VOLERCI ANCHE ALCUNI MESI?. GLI IMMUNOSOPPRESSORI FUNZIONANO DOPO CHE NE HAI INTRODOTTI UNA CERTA QUANTITA, SI CHIAMANO FARMACI AD ACCUMULO. C'E' CHI HA MIGLIORAMENTI DOPO QUALCHE SETTIMANA, CHI DOPO QUALCHE MESE. QUINDI ORA ARMATI DI PAZIENZA E ASPETTA, L'IMPORTANTE E' CHE MONITORI QUALUNQUE CAMBIAMENTO/EFFETTO COSI' DA POTER INFORMARE IL MEDICO PERCHE' E' IMPORTANTE ANCHE VEDERE SE IL FARMACO E' QUELLO GIUSTO PER TE OPPURE NO.
UN ULTIMO CONSIGLIO, SE POSSO PERMETTERMI, FARE ATTIVITA' FISICA VA BENISSIMO MA SE SENTI DOLORE MEGLIO ANDARCI PIANO O, ADDIRITTURA, SOSPENDERE PER UN PO': SE AFFATICHI LE ARTICOLAZIONI GIA' INFIAMMATI PUOI SOLO STARE PEGGIO, DEVI VALUTARE TU SE STAI TIRANDO TROPPO LA CORDA O SE PUOI CONTINUARE.
IN ATTESA DI LEGGERE I TUOI AGGIORNAMENTI TI MANDO UN ABBRACCIO VIRTUALE.
SONO LOREDANA LA MIA STORIA E' SOTTO LA FIRMA
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
mammona
Messaggi: 3881
Iscritto il: 29/09/2009, 16:06
Località: liguria appena a ponente

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da mammona » 04/05/2020, 10:27

Benvenuto Daniele!
accipicchia...i tuoi sintomi sembrano i miei!
ma...io non faccio sport di alcun tipo! : RedFace :
facci sapere come va la cura con il Reumaflex!....con quale dosaggio ti fanno iniziare?

Silvana
[color=#408040]2010-mia figlia ha ora 15 anni ed ha l'a.i.g. diagnosticata a 12 anni dopo più di un anno di disturbi. Piccole erosioni ad una mano dove è stata operata inutilmente scambiando un nodulo reumatico per un ganglio, gonfiore ginocchia e polsi, con conseguenti infiltrazioni di cortisone e altro . Ora in cura con MTX 20 ml ogni 21 gg. + lederfolin 7,5 dopo 24- h. sospeso antinfiammatorio dopo un anno. ora sembrerebbe in remissione....devo credere che sarà per sempre!!!!
da fine marzo 2011 Reumaflex (mtx) da 15 ml ogni 21 gg.....in attesa di provare a sospenderlo!! (+ Lederfolin 7,5)
8 maggio 2012 ancora in remissione. controllo occhi per sospette celluline in un occhio. se ok si prova a sospendere il mtx! sarebbe ora! almeno per un po'.....ma tanta tanta paura che la nemica se ne accorga e diventi di nuovo aggressiva! vedremo! io sono peggio di lei!
31/05/12 visita oculistica: tutto ok, nessuna uveite!! e allora....SI SOSPENDONO LE CURE!!!!! REMISSIONEEE!!!!!

(spero di non dover mai più aggiornare questa lista!!) ....POVERA ILLUSA!!
[color=#FF0000]dic. 2012: inizio riacutizzazione ad un'anca, poi ginocchio.[/color]
TERAPIA completa da febbraio 2013: deltac 7,5 mg - reumaflex 15 mg alla settimana + Lederfolin 7,5 il gg. dopo - Plaquenil 200 x 2 v. al giorno. (noi abbiamo aggiunto antinfiamm. fitoterapico+drenante fegato omeop)
estate 2013: Humira - sospeso dopo qualche mese per effetti collaterali, soprattutto mancanza memoria e conentrazione, ma anche iperattività un giorno e stanchezza esagerata dopo. mantenuto reumaflex.
gennaio 2013: morbillo. sospeso Reumaflex-
remissione spontanea fino ad oggi, 04/11/2014: male mano e mascella sx.

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 04/05/2020, 19:28

Mi ha prescritto 10 mg , stamani ho fatto la prima iniezione , e domani sera prendo acido folico , ho avuto tipo sbornia tutta la mattina , ma stasera ho solo un po di stanchezza , incrocio le dita per i prossimi gironi e come ho letto aspetterò il tempo necessario per capire se avrà effetto .
un saluto

Avatar utente
mammona
Messaggi: 3881
Iscritto il: 29/09/2009, 16:06
Località: liguria appena a ponente

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da mammona » 07/05/2020, 11:08

beh..per ora direi che gli effetti collaterali sono stati accettabili!
e penso che andrà bene perché di solito, a meno di non essere intollerante, sono poi meno accentuati…
ora non resta che attendere qualche settimana, ma vedrai che avrai risultati!
facci sapere…..
silvana
[color=#408040]2010-mia figlia ha ora 15 anni ed ha l'a.i.g. diagnosticata a 12 anni dopo più di un anno di disturbi. Piccole erosioni ad una mano dove è stata operata inutilmente scambiando un nodulo reumatico per un ganglio, gonfiore ginocchia e polsi, con conseguenti infiltrazioni di cortisone e altro . Ora in cura con MTX 20 ml ogni 21 gg. + lederfolin 7,5 dopo 24- h. sospeso antinfiammatorio dopo un anno. ora sembrerebbe in remissione....devo credere che sarà per sempre!!!!
da fine marzo 2011 Reumaflex (mtx) da 15 ml ogni 21 gg.....in attesa di provare a sospenderlo!! (+ Lederfolin 7,5)
8 maggio 2012 ancora in remissione. controllo occhi per sospette celluline in un occhio. se ok si prova a sospendere il mtx! sarebbe ora! almeno per un po'.....ma tanta tanta paura che la nemica se ne accorga e diventi di nuovo aggressiva! vedremo! io sono peggio di lei!
31/05/12 visita oculistica: tutto ok, nessuna uveite!! e allora....SI SOSPENDONO LE CURE!!!!! REMISSIONEEE!!!!!

(spero di non dover mai più aggiornare questa lista!!) ....POVERA ILLUSA!!
[color=#FF0000]dic. 2012: inizio riacutizzazione ad un'anca, poi ginocchio.[/color]
TERAPIA completa da febbraio 2013: deltac 7,5 mg - reumaflex 15 mg alla settimana + Lederfolin 7,5 il gg. dopo - Plaquenil 200 x 2 v. al giorno. (noi abbiamo aggiunto antinfiamm. fitoterapico+drenante fegato omeop)
estate 2013: Humira - sospeso dopo qualche mese per effetti collaterali, soprattutto mancanza memoria e conentrazione, ma anche iperattività un giorno e stanchezza esagerata dopo. mantenuto reumaflex.
gennaio 2013: morbillo. sospeso Reumaflex-
remissione spontanea fino ad oggi, 04/11/2014: male mano e mascella sx.

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 07/05/2020, 18:46

Grazie mille , oggi a 4 gg da prima iniezione l'unico sintomo è rimasto quello della sbornia la mattina della puntura e poco appetito giorno seguente (cosa che non guasta visto che sono un mangione) le tue parole mi confortano per proseguire terapia .

grazie ciao

Daniele alias exscalatore

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 12/05/2020, 20:07

Ieri seconda iniezione Reumaflex , come controindicazioni nuovamente sensazione di sbornia per tutta mattina e stanchezza alla sera , svegliato di notte ho dovuto prendere sonnifero , però oggi miracolosamente in forma .... ho pedalato un'oretta su argine del Po con pochi dolori articolari :) : Chessygrin :
oggi sono molto felice !!!!

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 13/05/2020, 17:30

NON ESAGERARE CON LE PEDALATE, FERMATI UN ATTIMO PRIMA DI SENTIRTI AFFATICATO O DOLORANTE ALTRIMENTI POI POTRESTI DOVER RALLENTARE. MEGLIO POCO CON COSTANZA CHE TANTO DA PEGGIORARE :) :) :)
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 13/05/2020, 18:36

Ho pedalato con giudizio , soste per foto allungamento muscoli ... tutto piano piano non ho avuto peggioramento di dolore ,
poi per me la bici è terapia antidepressiva soffro meno psicologicamente se riesco a state aria aperta con la mia bici , non so se riesco a esprimere cosa voglio dire ...non mi sento malato .
exscalatore

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 13/05/2020, 21:03

TI CAPISCO PERFETTAMENTE. IO NON MI SONO MAI SENTITA MALATA E SONO PASSATI 45 ANNI DALL'INIZIO! :) FAI BENE A FARE QUALUNQUE COSA RIESCI A FARE CON PRUDENZA, COME STAI FACENDO CON LA BICI.
IO PER 32 ANNI NON SONO STATA PADRONE NE' DEL MIO TEMPO NE' DELLA MIA VITA, POI E' CAMBIATO TUTTO.
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 16/05/2020, 18:21

Giovedì seduta da osteopata per fare la "convergenza" della schiena e della cervicale ...
Perchè già da parecchi anni soffro di discopatia alle vertebre lombari , comunque con queste sedute
ho sempre trovato beneficio , infatti oggi (dopo la giornata di ieri non molto felice per la schiena) sento molto attenuati
i dolori .
E sono riuscito a farmi un bel giro in bici ! : Lol :

buon fine settimana

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 17/05/2020, 9:28

OTTIMO! IL MOVIMENTO FA SEMPRE BENE.
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 18/05/2020, 18:41

Oggi terza puntura Reumaflex la giornata e la temperatura estiva non mi ha di certo agevolato , un sonno insistente tutto il giorno .. Sto aspettando scenda il sole per andare a letto ...
Anche a livello dolori non è stata una gran giornata .. Ho l'impressione che dopo la puntura si accentuino .
Vedrò domani .

Buona serata a tutti

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 19/05/2020, 9:58

IO HO FATTO PER QUALCHE MESE LA TERAPIA CON METOTREXATE/REUMAFLEX.
COL PRIMO, FATTO IN INFUSIONE IN OSPEDALE, NESSUN PROBLEMA. COL SECONDO IN PASTIGLIE A CASA HO AVUTO DIVERSI EFFETTI COLLATERALI FRA I PIU' RARI. MAI, PERO' SONNOLENZA (MAGARI!). SCRIVITI TUTTO E PARLANE COL MEDICO AL PROSSIMO CONTROLLO O ANCHE PRIMA SE HAI IL SUO RECAPITO ED E' DISPONIBILE.
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 19/05/2020, 19:36

Grazie , lo farò presente al reumatologo appena riesco ad avere appuntamento , perchè causa virus tutte le visite o interventi non urgenti (così definiti) sono sospesi ...
comunque oggi sonnolenza scomparsa .. restano a fare compagnia i dolori .. ma questa è una prerogativa dei malati reumatici ! 8)
un saluto

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 23/05/2020, 17:56

Dopo parecchie "pensate" su i miei dolori a schiena e inguine che per il momento l'osteopata non ha risolto , credo di essere giunto hai me da solo perchè reumatologo irreperibile : Andry : a una auto diagnosi :
Il referto dei rx dice sclerosi delle sincondrosi sacro iliache bilateralmente e girando sul web ho visto che artrite psoriasica colpisce le articolazioni sacro iliache e ho proprio i sintomi descritti ...
qualcuno di voi ha esperienza di questa patologia ? Ho letto che si consigliano infiltrazioni cortisoniche .

un saluto a tutti

Avatar utente
lorichi
Amministratore
Messaggi: 11383
Iscritto il: 06/06/2009, 17:07
Località: ROMA

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da lorichi » 23/05/2020, 20:40

IO HO SOFFERTO PER CIRCA 30 ANNI DI SACROILEITE CHE E' LA MANIFESTAZIONE "PRINCIPE" DI VARIE FORTE DI ARTRITE. NESSUNO, AI MIEI TEMPI, FACEVA INFILTRAZIONI DI QUEL TIPO (IO AVREI FATTO PURE QUELLE). COMUNQUE ASPETTA DI PARLARE COL MEDICO PRIMA DI FARE AUTODIAGNOSI. ANCHE SE IL REFERTO E' ABBASTANZA CHIARO E SOMMATO AI SINTOMI FACILITA LA DIAGNOSI, NON FARTELA DA SOLO CHE NON CONVIENE MAI.
Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In ottemperanza alle Linee guida in tema di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute - 25 gennaio 2012
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012)

AVVERTENZE DI RISCHIO:

• SI AVVERTONO gli utenti di valutare con la necessaria attenzione l'opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l'indirizzo e-mail), che possano rivelarne, anche indirettamente, l'identità (si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l'utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla sua identità);
• SI AVVERTONO gli utenti di valutare l'opportunità di pubblicare, o meno, foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
• SI AVVERTONO gli utente di prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi, quali, ad esempio, altre persone accomunate all'autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
• l'ambito di conoscibilità dei dati propri o altrui, immessi dall'utente nel proprio profilo personale, sono consultabili soltanto dagli iscritti al sito, tutto ciò che è scritto nei forums è invece consultabile da qualsiasi utente che acceda al sito stesso e tali dati pubblici sono reperibili mediante motore di ricerca interno
• i dati immessi dagli utenti nei forums sono indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc.);
• gli unici dati sensibili trattati sono gli indirizzi di posta elettronica indicati all'atto della propria iscrizione, gli amministratori del forum sono responsabili del loro trattamento viewtopic.php?f=103&t=291

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nonnalory
Una cosa alla volta un giorno dopo l'altro
Sono nata cieca. A volte sono triste, ma poi penso ai ragazzi meno fortunati di me, quelli che mi prendono in giro. A loro è andata peggio. Sono nati senza cuore.
Cecilia Camellini (Campionessa olimpica alle paralimpiadi 2012)
A noi la malattia ci fa un baffo!
http://anoilamalattiacifaunbaffo.blogspot.com/


Tutto inizia nel 1975 con lombosciatalgia bilaterale e curata come tale, senza alcun risultato, per 12 anni. Nel 1987 diagnosi di Sacroileite alla quale nel 2007 si è aggiunta una Pancolite (infiammazione cronica dell'intestino), da metà dicembre 2007 diagnosi di spondiloartrite (ogni tanto cambia il nome della malattia, quello definitivo pare essere enteroartrite) farmaci: balzide per l'intestino, azatioprina, e, al bisogno, cortisone e indometacina per l'artrite. Ad aprile 2010 intervento di artroprotesi 4° dito mano dx.
Da novembre 2014 problemi di calo linfociti con conseguente sospensione di azatioprina. Da meta' marzo 2015 iniziato metotrexate che pero' ho dovuto sospendere dopo due mesi per sopraggiunti effetti collaterali. Nel 2015 diagnosi di gastrite cronica sempre causata dai problemi autoimmuni. Da novembre 2016 ripreso azatioprina e si e' aggiunta la psoriasi. A conti fatti la diagnosi attuale sembra essere artrite psorisiaca con infiammazione intestinale e gastrite tutto riconducibile ad autoimmunita'


Amicizia è la capacità di dare senza chiedere nulla.E' la spalla su cui piangere, è una mano che stringe la tua e ti consola.E' anche la capacità di ascoltare i silenzi, grazie per aver ascoltato i miei

Avatar utente
mammona
Messaggi: 3881
Iscritto il: 29/09/2009, 16:06
Località: liguria appena a ponente

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da mammona » 23/05/2020, 21:00

ciao!
che sia artrite, o artrite psoriasica ...direi che per ora cambia poco...la cura si inizia di solito con immunoppressori come il Reumaflex, appunto, e se funziona bene, ti eviti le infiltrazioni che spesso non sono una passeggiata, poi potresti anche provare un farmaco biotecnologico, su consiglio del reum.
Le infiltrazioni ben vengano, ma non sono una cura...se fatte bene per mesi magari stai bene, ma se la malattia di fondo non è controllata bene ricominci tutto daccapo. tra l'altro le infiltrazioni non è bene farle spesso (non fanno bene a tendini)....non ricordo quanti anni tu abbia,...ma io le terrei per momenti veramente duri...tipo avere grosse difficoltà a camminare, gonfiori locali ecc....
comunque il reum vedrà il referto e deciderà in merito.
scusa se ho scritto molto semplicemente, spero di essere stata chiara....
in bocca al lupo!
Silvana
[color=#408040]2010-mia figlia ha ora 15 anni ed ha l'a.i.g. diagnosticata a 12 anni dopo più di un anno di disturbi. Piccole erosioni ad una mano dove è stata operata inutilmente scambiando un nodulo reumatico per un ganglio, gonfiore ginocchia e polsi, con conseguenti infiltrazioni di cortisone e altro . Ora in cura con MTX 20 ml ogni 21 gg. + lederfolin 7,5 dopo 24- h. sospeso antinfiammatorio dopo un anno. ora sembrerebbe in remissione....devo credere che sarà per sempre!!!!
da fine marzo 2011 Reumaflex (mtx) da 15 ml ogni 21 gg.....in attesa di provare a sospenderlo!! (+ Lederfolin 7,5)
8 maggio 2012 ancora in remissione. controllo occhi per sospette celluline in un occhio. se ok si prova a sospendere il mtx! sarebbe ora! almeno per un po'.....ma tanta tanta paura che la nemica se ne accorga e diventi di nuovo aggressiva! vedremo! io sono peggio di lei!
31/05/12 visita oculistica: tutto ok, nessuna uveite!! e allora....SI SOSPENDONO LE CURE!!!!! REMISSIONEEE!!!!!

(spero di non dover mai più aggiornare questa lista!!) ....POVERA ILLUSA!!
[color=#FF0000]dic. 2012: inizio riacutizzazione ad un'anca, poi ginocchio.[/color]
TERAPIA completa da febbraio 2013: deltac 7,5 mg - reumaflex 15 mg alla settimana + Lederfolin 7,5 il gg. dopo - Plaquenil 200 x 2 v. al giorno. (noi abbiamo aggiunto antinfiamm. fitoterapico+drenante fegato omeop)
estate 2013: Humira - sospeso dopo qualche mese per effetti collaterali, soprattutto mancanza memoria e conentrazione, ma anche iperattività un giorno e stanchezza esagerata dopo. mantenuto reumaflex.
gennaio 2013: morbillo. sospeso Reumaflex-
remissione spontanea fino ad oggi, 04/11/2014: male mano e mascella sx.

exscalatore
Messaggi: 66
Iscritto il: 12/04/2020, 18:24

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da exscalatore » 24/05/2020, 9:12

Grazie per la risposta , con quali terapie hai trovato più sollievo ?
un saluto

exscalatore

Avatar utente
piccola
Messaggi: 625
Iscritto il: 28/01/2011, 17:25
Località: Bergamo

Re: inizio REUMAFLEX 10

Messaggio da piccola » 24/05/2020, 10:05

Ciao Daniele o exscalatore : Chessygrin :
Io mi chiamo Noemi e volevo darti il mio benvenuto dato che ancora non l'ho fatto... Mi piace la tua tempra, io ho cercato di giocare a basket finché mi è stato possibile perché anche per me è un antidepressivo e preferivo avere qualche dolore in più che starmene triste a casa. A 18 anni non ce l'ho più fatta ma ho iniziato ad allenare i bambini, non è uguale ma è bellissimo comunque e in questi anni mi hanno dato tantissime soddisfazioni : Love :
Io ho l'artrite reumatoide e le articolazioni più colpite sono diverse dalle tue, però ho provato reumaflex (in tutte le salse, sottocute, pastiglie, intramuscolo) ma non c'è stato verso, io non lo tollero. Spero per te che invece vada bene perché una volta che inizia ad agire i benefici si sentono, almeno nel mio caso. Se non fosse stato per il fatto che non tolleravo più gli effetti collaterali probabilmente potrei ancora giocare a basket se lo prendessi.
Infiltrazioni io ne ho fatte a polsi e caviglie e come ti hanno già detto se fatte bene possono aiutare per diversi mesi, ma poi il dolore più o meno forte torna, quindi è molto importante trovare farmaci che ci aiutino al massimo per non dover ricorrere troppo spesso a queste alternative.
Buona domenica : Love :
Ti aspetterò sempre, anche quando sarà assurdo sperare... (tratto dal libro più bello che mi abbiano mai fatto leggere a scuola... ormai è diventato il mio motto)

Artrite Reumatoide/Connettivite Indifferenziata diagnostica a Settembre 2006.
Attualmente in cura con: deltacortene, plaquenil, dibase, celebrex e humira.

Rispondi

Torna a “LIBRO DEGLI OSPITI”